Gli obiettivi europei per zero inquinamento e la loro implementazione a livello delle Regioni dell'Unione Europea sono stati al centro dell'evento online, in data 11 giugno, del Comitato europeo Regioni e delle Regioni Euregio.

Questo evento, tenuto in concomitanza della settimana verde ("Green Week 2021"), era finalizzato a formulare soluzioni e misure volte a sostenere le Regioni UE transfrontaliere nel processo che le dovrebbe portare a raggiungere gli obiettivi comunitari di zero inquinamento.

Introducendo l'incontro, il presidente altoatesino Arno Kompatscher ha ricordato la recente presentazione da parte della Commissione Europea del Programma d'azione zero inquinamento Zero Pollution Action Plan for Air, water and Soil, quale componente del "Green Deal" della UE.

"Il raggiungimento di un pianeta sano per tutti i suoi abitanti (Healthy planet for all) costituisce una finalità alquanto ambita", ha detto Kompatscher sottolineando come esso costituisca un obiettivo intersettoriale che necessita con urgenza di azioni che tengano conto di vari aspetti, come le conseguenze dei cambiamenti climatici, la riduzione della biodiversità, e l'incremento dell'inquinamento.

"In questo, il Programma d'azione zero inquinamento è volto a supportare, da un lato, l'Agenda ONU 2030 e, dall'altro, gli obiettivi di neutralità climatica dell UE 2030", ha fatto presente il governatore altoatesino.

Prevedere incentivi finanziari

"Probabilmente, un obiettivo realistico potrebbe essere la prevenzione e la riduzione dell'inquinamento, dal momento che ogni attività ha effetti diretti o indiretti sull'ambiente".

"È necessario monitorare le misure adottate in riferimento al rispetto delle disposizioni, garantire pari trattamento delle imprese entro i paesi UE e in quelli extra UE, e prevedere incentivi finanziari, dal momento che le misure per zero inquinamento potrebbero risultare più onerose rispetto alle altre", ha affermato il presidente Kompatscher.

Piattaforma degli stakeholder

Il Programma d'azione zero inquinamento ha la funzione di coordinare le misure e i passi dei vari ambiti della politica tenendo presenti gli aspetti che differiscono negli spazi urbani e in quelli rurali. Nell'ambito dell'evento odierno i rappresentanti di Regioni e Comuni hanno illustrato esempi di misure di tutela ambientale.

Inoltre, si è parlato del ruolo della piattaforma per gli stakeholder, attivata dal Comitato europeo delle Regioni e dalla Commissione Europea che dovrebbe coadiuvare l'implementazione del programma Zero Pollution Action Plan for Air, water and Soil.

 

Tags: Press Releaseenergy_and_environment_ITASouth Tyrol