Newsletter von Tirol vom 15.03.2018

Tirol in Europa 10/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

EU Update - Nuove norme semplificano rintracciabilità e trasporto di vini e spiritosi

Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 28 febbraio 2018 due nuove norme che semplificano la legislazione comunitaria in materia di trasporto e rintracciabilità d’origine dei vini. I regolamenti, varati dalla Commissione, mirano a ridurre il carico burocratico e a incentivare la digitalizzazione dei documenti di trasporto dei vini, a proteggere le denominazioni di origine dei prodotti vitivinicoli e a stabilire nuove regole per gli impianti viticoli.

Tags: EU Updatehealth and consumer itasingle market and SMEs_itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 15.03.2018 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi europei.
É anche possibile consultare l’EU Update "Nuove norme semplificano rintracciabilità e trasporto di vini e spiritosi".

  • Milioni di scolari europei beneficiano di un'alimentazione sana grazie al programma dell'UE
  • Erasmus+ ora anche in versione virtuale
  • Agenda europea sulla migrazione - Necessità di sforzi costanti per sostenere i progressi
  • La Commissione adotta le proposte relative a un'autorità europea del lavoro e all'accesso alla protezione sociale
  • Lotta alla disinformazione online: il gruppo di esperti raccomanda una maggiore trasparenza delle piattaforme
  • La politica dei visti dell'UE: le proposte della Commissione per renderla più forte, più efficace e più sicura
  • La Commissione inaugura il centro di conoscenze per promuovere la qualità degli alimenti e inasprire la lotta alle frodi alimentari
  • “Sportello unico” della Commissione europea per consultazioni
  • Calendario – Parlamento europeo
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU-TIPS: Incontro di raccordo con gli stakeholder

 

Dai trasporti agli scambi studenteschi, dall’agricoltura al commercio, dalla cultura alla sanità, sono molte le cose, nella vita di tutti i giorni, che passano dall’Europa. Per questo è strategico essere presenti nel centro nevralgico dell’Unione europea, dove vengono prese le decisioni più importanti.

La Provincia autonoma di Trento dal 1995, dispone un ufficio di collegamento con le istituzioni europee a Bruxelles, che ieri pomeriggio, di fronte alla dirigenza provinciale e ai rappresentati di autorevoli stakeholder come FBK, FEM, HIT, Trentino Sviluppo, Federazione della Cooperazione, Università, Associazione Artigiani, Consorzio dei Comuni, Camera di Commercio e ConfServizi-Cispel Trentino Alto Adige, ha fatto il punto della situazione sulla propria attività, in vista anche della prossima programmazione europea che partirà dal 2020.

 

  • DSC_0791.jpg
  • DSC_0804-2.jpg
  • DSC_0809.jpg
  • DSC_0815.jpg
  • Presidente-Banner.jpg

 

A fare gli onori di casa, il presidente della Provincia Ugo Rossi, che ha evidenziato la necessità di potenziare ulteriormente l’impegno dell’Ufficio di Bruxelles. “Dobbiamo alzare il livello di consapevolezza sull'importanza di questa attività e migliorare gli scambi di esperienze fra tutti i soggetti coinvolti. Per questo – ha detto Rossi – credo sia opportuno costruire un report di sistema che ci faccia capire, in concreto, il significato di impegnarsi in ambito europeo. Una sorta di “restituzione” che contribuisca a contrastare quella percezione negativa che molti cittadini hanno dell’Europa. “Negli ultimi anni è intervenuto un cambiamento importante – ha detto ancora Rossi – perché eravamo abituati alle risorse europee come aggiunta. Adesso siamo obbligati a pensarle come parte integrante del bilancio della Provincia. Non è un cambiamento banale. Occorre quindi rafforzare gli strumenti di programmazione e di coordinamento, evitando la frammentazione al fine di efficientare al massimo l’utilizzo delle risorse comunitarie. Dobbiamo fare tutti uno sforzo in più – ha concluso Rossi – ragionando in una logica di sistema e migliorando la nostra capacità progettuale”.

L’attuale budget europeo ammonta a circa 964 miliardi di euro, corrispondente a circa l’1% del reddito nazionale lordo complessivo degli attuali 28 Stati membri e solamente a circa il 2% della spesa pubblica dell’Unione europea. L’uscita del Regno Unito avrà certamente un impatto sull’ammontare totale delle finanze disponibili a partire dal 2021. Nell'attuale programmazione il Trentino beneficia di finanziamenti europei sui fondi strutturali pari a circa il 2,7% del bilancio provinciale. "Il Trentino, territorio storicamente votato alla ricerca e all'innovazione - è stato ricordato nel corso dell’incontro da Valeria Liverini direttrice dell’Ufficio di Bruxelles – ha registrato nel periodo 2014-2017 delle performance di tutto rispetto sul programma quadro per la ricerca e l’innovazione Orizzonte 2020. A settembre 2017 i finanziamenti ottenuti dai portatori di interessi provinciali ammontavano a circa 66 milioni di euro. Il tasso di successo degli stakeholder è in linea con la media europea. La prossima programmazione europea post 2020 porrà un maggiore accento sui programmi a gestione diretta - ha detto ancora Valeria Liverini e con un’attenzione particolare allo sviluppo di sinergie tra fondi strutturali e programmi tematici gestiti direttamente dalla Commissione".

Per sostenere questa attività l’ufficio di Bruxelles, negli ultimi anni, ha completamente cambiato pelle, diventando un vero e proprio “hub” non solo per le strutture del “Gruppo Provincia”, ma anche per vari portatori di interesse territoriali, a favore dei quali offre una serie di “service” specialistici.

 

 

 

Tags: EUTIPS FINANZIAMENTI itaTrentino

Newsletter von Tirol vom 08.03.2018

Tirol in Europa 9/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

EU Update - Brexit: la Commissione europea pubblica il progetto di accordo

 L'edizione di questa settimana dell'EU Update: Brexit: la Commissione europea pubblica il progetto di accordo. 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Rassegna stampa 07.03.2018 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi europei.
É anche possibile consultare l’EU Update "Brexit: la Commissione europea pubblica il progetto di accordo".

  • Dieci anni di REACH: sostanze chimiche più sicure per i consumatori, i lavoratori e l'ambiente
  • Giornata internazionale della donna 2018: donne nei media e nelle tecnologie
  • Api: una strategia di sopravvivenza a lungo termine
  • Restrizioni USA su acciaio e alluminio ai danni dell'UE: la Commissione europea risponde
  • Importanti accordi sullo spettro radio aprono la strada al 5G
  • La Commissione propone di portare a 25 000 euro gli aiuti "de minimis" agli agricoltori
  • “Sportello unico” della Commissione europea per consultazioni
  • Calendario – Parlamento europeo
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash News: pubblicato il bando in EU Affairs - EU Strategy and Policy Advisor - anno 2018/2019

 

Il Master EU Affairs - EU Strategy and Policy Advisor è un Master Universitario di I livello proposto dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale in collaborazione con la società di consulenza Euro Partners & Associés di Bruxelles.

Il Master di primo livello in EU Affairs - EU Strategy and Policy Advisor è finalizzato alla formazione di una figura professionale innovativa e molto richiesta nel mercato del lavoro europeo, l’EU Strategy and Policy Advisor. Il profilo integra le competenze dell’esperto in strategie e politiche settoriali dell’Unione Europea (UE), con la capacità di presidiare e gestire percorsi di lobbying e di rappresentanza di interessi di enti pubblici e privati presso le istituzioni comunitarie.
La lingua del Master è l’inglese. Per accedervi è necessario dimostrare una conoscenza di livello almeno B2 della lingua inglese e autocertificare la conoscenza di base di una seconda lingua comunitaria.

Obiettivi formativi


Obiettivo principale del Master è formare una figura professionale che possa inserirsi in società di consulenza, enti pubblici e in aziende private, ma che possa anche presentarsi come professionista autonomo e consulente esperto a supporto della pianificazione e dello sviluppo di programmi integrati.
Il percorso formativo è mirato a fornire le competenze necessarie per la comprensione dei meccanismi di funzionamento e di decisione dell’UE, per il follow-up normativo, politico e finanziario delle priorità dell’agenda comunitaria, identificando e selezionando le opportunità nell’evoluzione dei singoli settori e nel contempo acquisendo la capacità di elaborazione e gestione di progetti strategici.


La prova finale consiste nella redazione di un esteso ‘policy paper’, ‘policy brief' o ‘position paper’ che ha per oggetto uno dei temi affrontati nel corso dello stage a Bruxelles, discusso davanti a un’apposita commissione nominata dal Consiglio Direttivo del Master.


Agli studenti che abbiano partecipato con regolarità alle attività del Master e che abbiano superato positivamente le prove di valutazione della didattica e della prova finale sarà rilasciato, nel mese di settembre 2019, il Diploma di Master Universitario di I livello in “EU Affairs - EU Strategy and Policy Advisor”.

Per ulteriori informazioni cliccare qui

 

 

 

 

Tags: flash news italianoTrentino

EU Update - EUverofalso - EU Mythen

Molti sono i dubbi e le notizie imprecise o false che circolano sulle politiche, sulle azioni e sulle regole europee. Le Rappresentanze della Commissione europea negli Stati membri pubblicano approfondimenti su diversi temi proprio al fine di rispondere alle domande dei cittadini.
Per l’Italia l’iniziativa si chiama “EUverofalso” e si propone, nelle parole della Rappresentanza stessa, di fare chiarezza pubblicando dati, fatti e informazioni. In lingua tedesca viene invece pubblicata “EU-Mythen” a cura della Rappresentanza della Commissione europea in Germania.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 01.03.2018 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi europei.
É anche possibile consultare l’EU Update "#EUverofalso - EU Mythen".

  • Aiuti di Stato: in Italia la Commissione approva un regime di sostegno pubblico da 4,7 miliardi di euro per il biometano e i biocarburanti avanzati
  • Un’Europa che protegge: la Commissione rafforza la reazione dell’UE ai contenuti online illegali
  • Brexit: la Commissione europea pubblica il progetto di accordo di recesso a norma dell'articolo 50
  • Una nuova carta interattiva mostra il supporto degli investimenti EU alle PMI
  • Nuove opportunità per i giovani di fare viaggi dal valore culturale ed istruttivo
  • Dichiarazione congiunta sulla revisione della direttiva relativa al distacco dei lavoratori
  • “Sportello unico” della Commissione europea per consultazioni
  • Calendario – Parlamento europeo
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 28.02.2018

Tirol in Europa 8/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

EU-TIPS: Al via l’11a edizione del Premio D2T, il concorso di Trentino Sviluppo che trasforma le buone idee d’impresa in startup innovative

Il Premio D2T compie undici anni e festeggia con un’edizione “Adventure X”. Il concorso di Trentino Sviluppo – che dal 2006 ad oggi ha aiutato oltre 500 aspiranti startupper a trasformare la propria idea di impresa in realtà – si allea quest’anno con il progetto europeo Startup Euregio. Grazie a questa partnership tutti i concorrenti, e non più solo i finalisti, potranno accedere gratuitamente ad un percorso formativo dedicato alla progettazione e implementazione del business model, che poi presenteranno alla giuria in occasione della finale del 29 maggio. Il premio è aperto a tutti i cittadini europei, singoli o gruppi, senza limiti di età, che intendano dar vita ad una startup innovativa attiva in uno dei quattro ambiti: meccatronica, energia e ambiente, agrifood e qualità della vita. In palio, per i vincitori di ciascuna categoria, un contratto di preincubazione negli spazi di Trentino Sviluppo e un voucher del valore di 15 mila euro per far decollare la propria impresa. Riconfermata per il 2018 la menzione speciale Gianni Lazzari del valore di 5 mila euro, assegnata dal distretto Habitech in memoria del suo fondatore. Iscrizioni entro venerdì 9 marzo.

 

IN Start Cup 2018 1

 

Per accedere al percorso di coaching, non servirà presentare subito un progetto imprenditoriale completo di business model, ma basterà registrarsi entro le ore 12.30 di venerdì 9 marzo dal portale web di Trentino Sviluppo, fornendo i propri dati personali e una breve descrizione della propria idea d’impresa.
Durante la seconda fase del Premio gli startuppers potranno accedere gratuitamente a sette appuntamenti formativi dell’Innovation Academy dedicati alla gestione dell’azienda, all’individuazione dei clienti e del mercato, alla tutela della proprietà intellettuale, alla governance societaria e al public speaking.Terminato il periodo formativo, che si svolgerà dal 12 marzo al 23 aprile, i concorrenti avranno tempo fino al 4 maggio per redigere una proposta progettuale completa di modello di business. A questo punto una giuria tecnica individuerà 12 progetti finalisti (tre per categoria), i quali si sfideranno in occasione del “Pitching day” del 29 maggio.

Durante l’evento, che si svolgerà a Rovereto, gli startupper selezionati avranno dieci minuti di tempo per presentarsi, anche attraverso l’ausilio di prototipi, video e altri contenuti multimediali, e convincere i giurati della bontà della propria idea. A fine giornata, la giuria decreterà i vincitori assoluti delle quattro categorie in concorso, a cui andranno altrettanti voucher del valore di 15 mila euro ciascuno, da spendere per costituire ed avviare l’impresa. I premiati riceveranno inoltre la possibilità di accedere gratuitamente, per un periodo di 12 mesi, agli spazi di preincubazione di Trentino Sviluppo e verranno ammessi di diritto al Premio Nazionale per l’Innovazione.

Unitamente alla classifica per categoria, la Giuria stilerà una classifica generale. I tre startupper che riceveranno le valutazioni più alte, accederanno alla finale Euregio, che si terrà a Innsbruck il 7 giugno 2018, in occasione della quale sfideranno i tre finalisti delle analoghe competizioni per startup “Adventure X” dell’Alto Adige e del Tirolo.

Iscrizioni entro le ore 12.30 di venerdì 9 marzo. Maggiori informazioni su www.premiod2t.it

Bando D2T 2018

Tags: EUTIPS FINANZIAMENTI itaresearch and innovation itsingle market and SMEs_itTrentino

EU Update - Alleanza europea per l'apprendistato

L'Alleanza europea per l'apprendistato (EAfA – European Alliance for Apprenticeships) è una piattaforma che riunisce i governi con altre parti interessate, come imprese, parti sociali, camere di commercio, mondo dell’istruzione e della formazione professionale, regioni e rappresentanti dei giovani.
L'obiettivo principale è rafforzare la qualità, l'offerta e l'immagine dell'apprendistato in Europa, più recentemente anche la mobilità degli apprendisti è emersa come tema centrale. L'apprendistato viene visto come una forma vincente di apprendimento basato sul lavoro, che facilita il passaggio dall'istruzione e dalla formazione al lavoro. I dati raccolti suggeriscono che i paesi con un forte sistema di formazione professionale e di apprendistato hanno livelli più bassi di disoccupazione giovanile.
L'Alleanza è stata lanciata a luglio 2013 con una dichiarazione congiunta delle parti sociali europee (Confederazione europea dei sindacati, BusinessEurope, Unione europea degli artigiani e delle piccole e medie imprese e Centro europeo dell’impresa pubblica), della Commissione europea e della presidenza del Consiglio dell'UE.
La piattaforma è gestita dalla Commissione ma il successo di EAfA deriva dall'attuazione degli impegni nazionali e dall'impegno dei partner, in particolare attraverso le promesse fatte dalle parti interessate.
L'EAfA promuove l'occupazione giovanile e sostiene gli obiettivi della Garanzia per i giovani, riducendo al contempo la disparità tra offerta di competenze e domanda del mercato del lavoro.
L'Alleanza ha mobilitato efficacemente gli Stati membri dell'UE e un gran numero di parti interessate a impegnarsi in tirocini di qualità. Ha facilitato il collegamento in rete, la cooperazione e la condivisione di buone pratiche e il Cedefop (Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale) e la Fondazione europea per la formazione professionale (ETF) hanno fornito supporto strategico agli esperti.

L'Alleanza è una piattaforma per condividere esperienze e apprendere dalle migliori pratiche. È inoltre possibile trovare partner, sviluppare nuove idee e iniziative e accedere alle ultime notizie e strumenti sull'apprendistato.
Per unirsi alla piattaforma le parti interessate devono presentare un impegno formale nel campo della promozione degli apprendistati, compilando il modulo di domanda presente sul sito e inviandolo via mail (cfr. fondo pagina). Questo impegno può riguardare diversi aspetti dell’apprendistato: il potenziamento di un programma o un'iniziativa esistente, il lancio di una nuova partnership o di un progetto pilota, l'avvio di apprendistati in un nuovo paese, l'agevolazione della mobilità o la qualità e l'attrattiva dell’offerta formativa. Tutti gli impegni presi dai partecipanti vengono pubblicati online.

Giulia Chiarel

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateCulture and Education itaSouth Tyrol

Rassegna stampa 22.02.2018 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi europei.
É anche possibile consultare l’EU Update "Alleanza europea per l'apprendistato".

  • Quasi quattro bambini su dieci nell’UE ricevono servizi di cura istituzionali
  • Il presidente Juncker riorganizza il gruppo di collaboratori più stretti; la Commissione europea nomina il nuovo Segretario generale
  • La Commissione europea e la UEFA consolidano la loro cooperazione
  • L'UE in prima linea per la sicurezza delle operazioni con i droni
  • “Sportello unico” della Commissione europea per consultazioni
  • Calendario – Parlamento europeo
  • Relazioni ed approfondimenti dall’Ufficio di Bruxelles
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 21.02.2018

Tirol in Europa 7/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

EU Update - Il bilancio dell'UE dopo il 2020

In vista della riunione informale dei leader programmata per il 23 febbraio 2018, la Commissione europea ha pubblicato una Comunicazione contente diverse opzioni - e i relativi effetti finanziari - per il bilancio a lungo termine dell'UE in grado di realizzare efficientemente le priorità dell'Unione dopo il 2020.
Nella loro riunione del 23 febbraio i leader dell'Unione europea discuteranno di come garantire che le priorità che hanno fissato il 16 settembre 2016 a Bratislava e il 25 marzo 2017 nella dichiarazione di Roma possano essere adeguatamente finanziate e quindi trasformate in realtà. Fissare priorità comuni e dotare l'Unione dei mezzi per attuarle sono elementi tra loro inseparabili.

Tags: EU Updateregional policy itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 15.02.2018 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi europei.
É anche possibile consultare l’EU Update "Il bilancio dell'UE dopo il 2020".

  • Procedure di gara efficienti per i progetti finanziati dall'UE
  • Le società di social media devono fare di più per conformarsi pienamente alle norme UE a tutela dei consumatori
  • La Commissione registra una nuova iniziativa dei cittadini europei „We are a welcoming Europe, let us help!“
  • Un'Europa dei risultati: la Commissione illustra le sue idee per un'Unione europea più efficiente
  • Relazione della Commissione: continui miglioramenti per l'occupazione e la situazione sociale nell'UE
  • Chiamate di emergenza al 112: il servizio di localizzazione avanzata di emergenza funziona
  • “Sportello unico” della Commissione europea per consultazioni
  • Calendario – Parlamento europeo
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 14.02.2018

Tirol in Europa 6/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 08.02.2018

Tirol in Europa 5/18

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Curia News Nr. 1/2018

Pubblichiamo la prima edizione del 2018 della nostra rassegna delle sentenze della Corte di Giustizia europea più interessanti per il nostro territorio.

  • Appalti pubblici

Un'amministrazione aggiudicatrice può escludere da una procedura di appalto un'impresa che ha omesso di dichiarare una condanna a carico di un amministratore per un reato che incide sulla moralità professionale dell'impresa, anche qualora il suddetto amministratore abbia cessato di esercitare le sue funzioni prima della pubblicazione del bando di gara

  • Previdenza sociale dei lavoratori migranti

Un cittadino dell’Unione che, dopo oltre un anno, abbia cessato di esercitare un’attività autonoma in un altro Stato membro per mancanza di lavoro causata da ragioni indipendenti dalla sua volontà, mantiene lo status di lavoratore autonomo e, di conseguenza, un diritto di soggiorno in tale Stato membro

  • Spazio libertà, giustizia e diritti

Un richiedente asilo non può essere sottoposto a un test psicologico ai fini dell’accertamento del suo orientamento sessuale. L’effettuazione di un simile test costituisce, infatti, un’ingerenza sproporzionata nella vita privata del richiedente

  • Spazio libertà, giustizia e diritti

Una persona può proporre un’azione individuale contro Facebook Ireland in Austria. Quale cessionario di diritti di altri consumatori, non può avvalersi del foro del consumatore ai fini di un’azione collettiva

 

 La versione completa è scaricabile qui.

Tags: Curia News (IT)TyrolSouth TyrolTrentino