EU Update - Capitale europea del turismo intelligente

In linea con un'azione preparatoria proposta dal Parlamento europeo, nel 2018 la Commissione europea ha lanciato una nuova iniziativa che premia le città europee e dà loro l'opportunità di condividere le loro pratiche esemplari come destinazioni turistiche intelligenti.

Tags: EU Updatetourism itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 14.03.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Alpeuregio Summer School 2019”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Alpeuregio Summer School 2019

Quest'estate per la nona volta si torna a parlare del funzionamento delle istituzioni europee e dei settori politici dell'UE durante l’Alpeuregio Summer School, organizzata dalla Rappresentanza Tirolo - Alto Adige - Trentino.
Dal 1995 esiste a Bruxelles l'ufficio comune di rappresentanza del Land Tirolo, della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige e della Provincia Autonoma di Trento presso l'Unione Europea. La cooperazione tra le regioni si è rafforzata da allora e ha portato a diverse iniziative congiunte, tra cui una delle più importanti è l’Alpeuregio Summer School.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Leggi tutto...

Visita studio del Master Euregio in Pubblica Amministrazione

Tra l’8 e il 10 aprile 2019 si svolgerà la visita studio degli studenti del Master Euregio in Pubblica Amministrazione (EMEPA) presso la Rappresentanza comune della regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino a Bruxelles. La visita si inserisce all’interno del ricco programma del corso biennale, rivolto ai funzionari delle tre amministrazioni con l’obiettivo di promuovere una maggiore familiarità con i temi legati alla cooperazione transfrontaliera.

L’appuntamento a Bruxelles è stato ideato per la sessione del percorso formativo che approfondisce la dimensione europea: i principali temi che verranno trattati nel corso delle tre giornate saranno il futuro della Politica di coesione, la politica europea in materia di ricerca e innovazione e le elezioni europee di maggio 2019. Sarà l’occasione per analizzare più da vicino le politiche e il ruolo delle diverse istituzioni dell’Unione europea, anche attraverso le visite alle sedi di Consiglio, Parlamento europeo e Commissione europea. Parte del programma verterà inoltre sull’attività del Comitato europea delle regioni, in particolare in relazione al suo rapporto con il Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT). Infine, questa esperienza formativa consentirà di approfondire come un ufficio di collegamento strutturi le relazioni all’interno dei network presenti a Bruxelles e come svolga attività di lobbying.

Gli incontri si svolgeranno nelle tre lingue di insegnamento del Master, ossia inglese, italiano e tedesco, in modo da favorire la piena immersione nell’ambiente multilingue della capitale europea.

 

Tags: Study visits Trento italianstudy visit bolzano itastudy visit Tirol itaCulture and Education itaTyrolSouth TyrolTrentino

Euroflash: L'Alto Adige come Co-lead del gruppo di lavoro Design & Creativity di ERRIN

Avviata nel 2001 come rete informale, ERRIN (European Regions Research and Innovation Network) è una piattaforma consolidata con sede a Bruxelles, composta da oltre 130 organizzazioni regionali di 24 paesi europei, la maggior parte delle quali sono rappresentate dai loro uffici di Bruxelles. I membri sono principalmente autorità regionali, università, organizzazioni di ricerca, camere di commercio e cluster. Da oltre 10 anni anche la Provincia A

utonoma di Bolzano  - Alto Adige è membro della rete.

ERRIN sostiene la collaborazione regionale e lo sviluppo di progetti fornendo opportunità di networking per i membri per condividere idee progettuali, migliori pratiche e contatti personali. Inoltre, sul sito web è disponibile tutto l'anno uno strumento di ricerca di partner per la creazione di consorzi. Infine, la rete stessa è coinvolta in progetti finanziati dall'UE.

L'obiettivo di ERRIN è quello di portare una prospettiva "bottom up" per politica europea di ricerca e innovazione e i programmi di finanziamento, promuovendo l'approccio regionale all'innovazione e alla smart specialization. Per fare questo si avvale di gruppi di lavoro (13 in tutto) focalizzati su diversi ambiti. I gruppi di lavoro sono guidati dai membri e stabiliscono al proprio interno le priorità, le attività e gli obiettivi da perseguire.

A partire da marzo 2019 l'Ufficio di Bruxelles è diventato co-leader del gruppo di lavoro "Design & Creativity". La volontà di partecipare con maggiori responsabilità al gruppo di lavoro deriva dalla rinnovata attenzione al settore delle industrie creative del nostro territorio. Questo è stato infatti inserito nella S3 - Smart Specialisation Strategy (Strategia per la Specializzazione Intelligente) della nostra Provincia nel 2014 e ha ottenuto un ulteriore riconoscimento della suam importanza con la nascita nel gennaio 2018 dell'Ecosystem Film & Creative Industries di IDM. Proprio ad un evento organizzato dall'ecosistema erano stati elencati alcuni dati relativi alle industrie creative sul nostro territorio: "«Il Trentino Alto Adige è la seconda regione in Italia per crescita della ricaduta economico-occupazionale delle industrie culturali e creative: negli ultimi 5 anni ha registrato un +7,2 % rispetto allo +0,8% in tutt’Italia. In particolare in Alto Adige i comparti che raggiungono le performance di crescita migliori sono design (+26,7%) videogiochi e software per l’intrattenimento (+39,7%), ma spiccano anche cinema, radio e tv (+16,1%) e architettura (+12,9%)». (Fonte)

L'obiettivo del gruppo di lavoro è quello di aumentare la consapevolezza del potenziale del de

industrie creative alto adige

Fonte

L'obiettivo del gruppo di lavoro è quello di aumentare la consapevolezza del potenziale del design nelle politiche europee e regionali, di sviluppare collegamenti con altre reti esistenti legate al design e di facilitare lo sviluppo di progetti in queste aree. Inoltre, vuole stimolare la cooperazione tra le diverse DG della Commissione europea e del Parlamento europeo.
Accanto agli incontri con funzionari delle istituzioni e rappresentanti di altre reti europee, il gruppo di lavoro organizza incontri e eventi aperti al pubblico. Il più importante è l'EU Design Day, una giornata di confronto e scambio di buone pratiche fra diversi attori europei. L'edizione del 2018 era focalizzata su design e digitalizzazione. L'Alto Adige ha contribuito ad organizzare l'evento e l'ha ospitato presso la sede della Rappresentanza comune della Regione europea Tirolo -Alto Adige - Trentino. All'evento ha inoltre partecipato Secil Yugur, una ricercatrice della Facoltà di Arti e Design della Libera Università di Bolzano, che ha presentato un proprio progetto.

 

Giulia Chiarel

Tags: Euroflash (IT)Euroflash (DE)Culture and Education itaresearch and innovation itSouth Tyrol

Rassegna stampa 07.03.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Relazione sul pacchetto "Economia circolare”.
Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Relazione sul pacchetto 'Economia Circolare'

 

Il tema della settimana è: "Relazione sul pacchetto 'Economia Circolare'". 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITAsingle market and SMEs_itSouth Tyrol

EU-TIPS - “La politica agricola comune: ruolo delle Istituzioni, obiettivi e priorità”

Il 5 marzo 2019 la Rappresentanza della Regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino ha ospitato il seminario “La politica agricola comune: ruolo delle Istituzioni, obiettivi e priorità”, organizzato dall’Associazione dei produttori ortofrutticoli trentini (APOT) in collaborazione con l’Ufficio di rappresentanza della Federazione Trentina della Cooperazione/Confcooperative a Bruxelles.

Tags: EU TIPS itaagriculture itaresearch and innovation itTrentino

Leggi tutto...

EU-TIPS: Spin Accelerator Italy 2019

Una startup che va più veloce, che unisce sport e tecnologia, che batte ogni record. Ecco la candidata ideale per la nuova call di SPIN Accelerator, il più grande acceleratore mondiale per startup dedicate allo sport promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con Hype Sports Innovation e Università di Trento.

L’iniziativa, quest'anno alla sua seconda edizione, nel 2018 ha riscosso l'interesse di 65 startupper italiani, ma anche statunitensi, israeliani, austriaci, estoni e francesi. I 24 team selezionati hanno partecipato a 130 ore di formazione con 30 mentor di profilo internazionale. SPIN Accelerator Italy ha quindi contribuito alla crescita di nuove realtà imprenditoriali nel campo sport-tech, dai sensori per migliorare lo stile della sciata alle applicazioni per i rapporti con i tesserati sportivi, dalla riabilitazione attraverso il gioco fino all’hockey virtuale.

Casa base dell’iniziativa è Progetto Manifattura, l’incubatore green di Trentino Sviluppo a Rovereto. Qui, le startup selezionate potranno svolgere un periodo di 16 settimane di incubazione gratuita con mentorship personalizzata, accesso a laboratori all'avanguardia e formazione specialistica. Al vincitore, eletto in occasione di un Demo Day rivolto agli investitori, un premio di 10 mila euro in denaro per l'acquisto di servizi e consulenze.

Le candidature possono essere presentate entro il 15 marzo 2019.

 

Per maggiori informazioni, visita il sito dedicato.

 

ecardrectsocial

 

 

Tags: EU TIPS itaEUTIPS FINANZIAMENTI itaresearch and innovation itsingle market and SMEs_itinvestments itTrentino

Presentazione del libro di Markus Warasin "La polarizzazione del dibattito sull'Europa"

Invito alla presentazione del libro di
Markus Warasin
La polarizzazione del dibattito sull'EuropaMercoledì, 03 aprile 2019 alle 19h00
(porte aperte a partire dalle 18h30)
Rappresentanza della Regione europea Tirolo – Alto Adige - Trentino
47, Rue de Pascale, 1040 Bruxelles

 

Il libro

9783848756193


Il dibattito sull'Europa diventa sempre più polarizzato. La costruzione di un'identità politica nonostante la diversità culturale non sembra più godere di un ampio sostegno, ma è divenuta oggetto di una critica che mette in dubbio i fondamenti stessi dell’integrazione. Questo fenomeno è destinato a rimanere parte del dibattito europeo per i prossimi anni. Per la ricerca sull’integrazione il presente studio fornisce l'interessante conclusione che la politicizzazione asimmetrica dell'Unione europea ha molteplici forme di manifestazione, che non solo causano critiche negative che ostacolano l'integrazione ma anche positive con un potenziale che potrebbe promuovere l'integrazione: non solo resistenza ma anche sostegno al sistema politico dell'Europa. Così le tradizionali forze motrici della dinamica di integrazione europea, "approfondimento" e "allargamento", saranno complementate dalla nuova forza motrice "politicizzazione".

L'autore

markus_warasinMarkus Warasin ha un dottorato di ricerca in teoria e storia delle idee politiche conseguito presso l'Università di Innsbruck e un master in politica internazionale presso l'Université Libre de Bruxelles. È funzionario dell’Unione europea, attualmente assegnato al Gabinetto del Presidente del Parlamento europeo.

PROGRAMMA
Benvenuto
Vesna Caminades, Direttrice dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige

Introduzione al libro
Markus Warasin, Membro del Gabinetto del Presidente del Parlamento europeo

Tavola rotonda
Arno Kompatscher, Presidente della Provincia Autonoma di
Bolzano-Alto Adige
Antonio Tajani, Presidente del Parlamento europeo
Markus Warasin, Autore e Membro del Gabinetto Antonio Tajani

 

Il libro è scritto in parte in inglese e in parte in tedesco. L’evento si svolgerà in DE-EN-IT senza supporto di interpretazione simultanea.
Seguirà un cocktail

Si chiede gentilmente di voler confermare la propria partecipazione entro il 01 aprile 2019 a questo Link.

 

 

Tags: event italianoSouth Tyrol

Rassegna stampa 28.02.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Alpeuregio Summer School 2019”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash News: Documento di riflessione "Verso un’Europa sostenibile entro il 2030"

Il 30 gennaio 2019 la Commissione Europea ha divulgato il Documento di riflessione "Verso un’Europa sostenibile entro il 2030", la cui pubblicazione era stata annunciata nella lettera di intenti che accompagnava il Discorso sullo stato dell’Unione del 2017 del Presidente Juncker. Si vuole così rinnovare l’impegno dell’Unione Europea a realizzare gli obiettivi della cosiddetta Agenda 2030 delle Nazioni Unite, anche in relazione all’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Il documento presenta una riflessione riguardante le complesse, urgenti sfide in materia di sviluppo sostenibile: debito ecologico, cambiamenti climatici, ma anche cambiamenti demografici, migrazione, disuguaglianza, convergenza economica e sociale e pressione sulle finanze pubbliche. A queste vanno ad aggiungersi tendenze isolazionistiche e nazionalistiche, segnali evidenti di una scarsa fiducia da parte dei cittadini europei nell’efficacia delle politiche europee.

L’attenzione del documento viene dunque diretta alle strategie su cui fondare la transizione verso la sostenibilità: si parla di passaggio da un’economia lineare a un’economia circolare, di correzione degli equilibri del sistema alimentare, di energia del futuro, di edifici e mobilità, di garantire una transizione equa e che non lasci indietro niente e nessuno. La Commissione elenca poi gli attivatori orizzontali alla base di questo processo: istruzione, scienza, tecnologia, ricerca e innovazione e digitalizzazione; finanza, fissazione dei prezzi, fiscalità e concorrenza; condotta responsabile, responsabilità sociale delle imprese e nuovi modelli d'impresa; commercio aperto e fondato su regole; governance e coerenza delle politiche a tutti i livelli.

Vengono presentati tre scenari per stimolare la discussione su come dare seguito ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) dell’Agenda 2030 all’interno dell’UE:

- una strategia generale europea relativa agli OSS per orientare le azioni dell'UE e degli Stati membri;

- un'integrazione continua degli OSS da parte della Commissione in tutte le pertinenti politiche dell'UE, ma senza imporre misure agli Stati membri;

- puntare di più sull'azione esterna, consolidando al contempo il principio della sostenibilità a livello dell'UE.

Al termine del documento, si ribadisce infine la volontà dell’Unione Europea a proporsi come pionere della transizione verso un’economia sostenibile a livello mondiale, nella consapevolezza che le sole politiche europee possono avere solo un impatto limitato sul pianeta se altri perseguono strategie contrastanti.


Qui il comunicato stampa della Commissione Europea.
Qui la factsheet sui contenuti del Documento.
Qui la versione integrale del Documento di riflessione "Verso un’Europa sostenibile entro il 2030".

 

 

Tags: flash news italianoenergy_and_environment_ITATrentino

Rassegna stampa 21.02.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Brexit - Guida doganale per le imprese”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Brexit - Guida doganale per le imprese

La Commissione europea ha intensificato l'attività informativa nel settore delle dogane e delle imposte indirette -come l'IVA- per sensibilizzare le imprese dell'UE sull'eventualità di un'uscita senza accordo del Regno Unito dall'UE il 30 marzo prossimo, dato il rischio che si profila in questo senso (ipotesi del "no deal").
La campagna di sensibilizzazione avviata è una delle iniziative di preparazione a un'eventuale uscita del Regno Unito dall'Unione europea senza accordo che la Commissione porta avanti conformemente alle conclusioni del Consiglio europeo (Articolo 50) del dicembre 2018, con cui le è stato chiesto d'intensificare i preparativi per far fronte ad ogni evenienza. Scopo della campagna è contribuire ad informare le imprese intenzionate a mantenere rapporti commerciali con il Regno Unito dopo il 30 marzo sugli interventi necessari per agevolare per quanto possibile la transizione. Per mettere gli operatori economici dell'UE al riparo da gravi perturbazioni è indispensabile prepararli al fatto che il Regno Unito diverrà un paese terzo.
Senza un periodo transitorio (come previsto dall'accordo di recesso) o un accordo definitivo, dal 30 marzo 2019 le relazioni commerciali con il Regno Unito saranno disciplinate dalle norme generali dell'OMC, senza l'applicazione di preferenze.
Ciò presuppone, in particolare, che:

  • si applicheranno le formalità doganali, dovranno essere presentate dichiarazioni e le autorità doganali potranno esigere garanzie per i debiti doganali potenziali o esistenti.
  • I dazi doganali si applicheranno alle merci che entrano nell'UE dal Regno Unito, senza preferenze.
  • Ad alcune merci che entrano nell'UE dal Regno Unito possono applicarsi anche divieti o restrizioni, il che significa che possono essere richieste licenze di importazione o di esportazione.
  • Le licenze di importazione e di esportazione rilasciate dal Regno Unito non saranno più valide nell'UE (UE27).
  • Le autorizzazioni per le semplificazioni doganali o le procedure come il deposito doganale, rilasciate dal Regno Unito non saranno più valide nell'UE (UE27).
  • Le autorizzazioni che conferiscono lo status di operatore economico autorizzato rilasciate dal Regno Unito non saranno più valide nell'UE (UE27).
  • Gli Stati membri applicheranno l'IVA all'importazione di merci che entrano nell'UE dal Regno Unito. Le esportazioni verso il Regno Unito saranno esenti dall'IVA.
  • Le norme per la dichiarazione e il pagamento dell'IVA (per le prestazioni di servizi quali quelli prestati tramite mezzi elettronici) e per i rimborsi IVA transfrontalieri cambieranno.
  • I movimenti di merci verso il Regno Unito richiederanno una dichiarazione di esportazione. Il movimento di merci sottoposte ad accisa verso il Regno Unito potrebbe anche richiedere un documento amministrativo elettronico (eAD).
  • Le merci sottoposte ad accisa in movimento dal Regno Unito verso l'UE (UE27) dovranno essere sdoganate prima di poter iniziare un movimento nell’ambito del sistema di informatizzazione dei movimenti e dei controlli dei prodotti soggetti ad accisa (EMCS).

La Commissione ha messo a disposizione online un elenco di controllo per le aziende, per semplificare il reperimento delle informazioni sulle misure concrete da adottare.

Giulia Chiarel

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updatesingle market and SMEs_itSouth Tyrol

EU-TIPS: delegazione di giovani ricercatori dell’Università degli studi di Trento a Bruxelles

Nei giorni 6-8 febbraio 2019 si è svolta a Bruxelles la visita studio di una delegazione di giovani ricercatori dell’Università degli studi di Trento. La missione è stata organizzata con il supporto dell’Ufficio per i rapporti con l’Unione Europea della Provincia Autonoma di Trento a Bruxelles, nel contesto delle attività di EU-TIPS (Trentino Interactive Platforms for Stakeholders).

Il programma della visita è stato concordato secondo gli interessi dei partecipanti e dunque orientato alle opportunità a livello europeo nell’ambito della ricerca. Particolare interesse hanno suscitato gli incontri organizzati con funzionari delle Agenzie della Commissione Europea ERCEA (European Research Council Executive Agency) e REA (Research Executive Agency), con i quali i ricercatori hanno potuto confrontarsi e chiarire i propri dubbi in merito a programmi di borse di ricerca finanziati dall’UE.

La delegazione ha fatto visita anche alla sede della Rappresentanza della Regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino, dove il lavoro svolto dall’Ufficio della Provincia Autonoma di Trento a Bruxelles è stato loro illustrato da Valeria Liverini e Gabriele Pedrini, direttrice e policy officer dell’Ufficio.

 

 

Tags: EUTIPS MISSIONI itaresearch and innovation itTrentino

Festival della Gioventù dell'Euregio

Date: 20-23 marzo 2019

Luoghi: Cavalese (TN), Malles Venosta (BZ) e Imst (Tirolo)

Il Festival della Gioventù dell’Euregio è stato premiato nel 2014 dall’Unione Europea con il secondo posto del premio GECT “Building Europe Across Borders”. L’ottava edizione del Festival si ispira al motto “Costruire insieme l’Euregio”. 75 studenti e studentesse dai 16 ai 19 anni dal Tirolo, Alto Adige e Trentino approfondiranno in piccoli gruppi, accompagnati da esperti, tre temi chiave per il futuro dei nostri territori:

  • autonomia e democrazia
  • gestione delle risorse naturali
  • protezione dei beni culturali

Altre componenti del Festival della Gioventù dell’Euregio sono un ricco programma culturale e ricreativo e, ovviamente, l’opportunità di conoscere nuovi amici da tutta l’Euregio. Ti aspettiamo – a Cavalese, Malles Venosta e Imst!

Programma del Festival della Gioventù dell'Euregio 2019

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina web dedicata.

Tags: event italianogiovani altre opportunitàCulture and Education itaTyrolSouth TyrolTrentino

Curia News Nr. 1/2019

Pubblichiamo la prima edizione del 2019 della nostra rassegna delle sentenze della Corte di Giustizia europea più interessanti per il nostro territorio.

  • Politica Sociale

La concessione, in Austria, di un giorno festivo retribuito il venerdì santo ai soli lavoratori appartenenti a talune Chiese costituisce una discriminazione fondata sulla religione vietata dal diritto dell’Unione

  • Spazio di libertà, sicurezza e giustizia

Uno Stato membro che abbia notificato il proprio intento di recedere dall’Unione a norma dell’articolo 50 TUE continua ad essere lo Stato competente ai sensi del regolamento Dublino III

  • Previdenza sociale dei lavoratori migranti

Il diritto dell’Unione non richiede che una persona eserciti un’attività professionale subordinata in uno Stato membro al fine di beneficiarvi di prestazioni familiari per i figli che risiedono in un altro Stato membro

  • Aiuti di stato

L'esenzione dall'imposta sul trasferimento di proprietà di un immobile intervenuto in ragione di operazioni di trasformazione effettuate in seno a determinati gruppi societari non soddisfa il requisito di selettività e non è un aiuto di Stato ai sensi dell'articolo 107 TFUE

 

 

 La versione completa è scaricabile qui.

Tags: Curia News (IT)TyrolSouth TyrolTrentino

Curia News Nr. 3/2019

Pubblichiamo l'edizione di giugno della nostra rassegna delle sentenze della Corte di Giustizia europea più interessanti per il nostro territorio.

  • Libera circolazione dei capitali

Uno Stato membro che tenta di giustificare una restrizione ad una libertà fondamentale sancita dal Trattato FUE deve anche vigilare sul rispetto dei diritti fondamentali garantiti dalla Carta

  • Politiche sociali

Gli Stati membri devono introdurre l’obbligo per i datori di lavoro di istituire un sistema che consenta la misurazione della durata dell’orario di lavoro giornaliero

  • Agricoltura

L’utilizzo di segni figurativi che evocano l’area geografica alla quale è collegata una denominazione d’origine protetta (DOP) può costituire un’evocazione illegittima di quest’ultima

  • Aiuti di stato

La Corte interpreta la direttiva 2001/42/CE sulla valutazione ambientale e il principio della «gerarchia dei rifiuti» espresso dalla direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti

 

 La versione completa è scaricabile qui.

Tags: Curia News (IT)TyrolSouth TyrolTrentino

Rassegna stampa 07.02.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Il Corpo europeo di solidarietà”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Il Corpo europeo di solidarietà

Nel 2017 ha fatto ufficialmente il suo debutto il “Corpo europeo di solidarietà”. L’iniziativa della Commissione Europea si propone di rafforzare la vicinanza tra i diversi Paesi europei, permettendo ai partecipanti di fare esperienze di volontariato o di tirocinio nel proprio Stato o all’estero.

A due anni dal lancio, continuano le offerte occupazionali e di volontariato.

Tags: EU UpdateCulture and Education itasocial affairs itSouth Tyrol

Leggi tutto...