Flash News: il piano di investimenti del Green Deal europeo e il meccanismo per una transizione giusta

Martedì 14 gennaio, la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha presentato al Parlamento europeo a Strasburgo il Piano di Investimenti del Green Deal (piano di investimenti per un'Europa sostenibile - Sustainable Europe Investment Plan), con cui la Commissione intende supportare l’attuazione della transizione verde dell’Unione durante il periodo di programmazione 2021-2027.
L’ambiziosa strategia ambientale della Commissione richiede la mobilitazione di ingenti investimenti sia di natura pubblica che privata per il prossimo decennio. Tale strategia, secondo la Commissione, dovrà fare leva su strumenti finanziari dell’UE, quali InvestEu, che mobiliterà circa 279 miliardi di € di investimenti privati e pubblici nei settori del clima e dell'ambiente nel periodo 2021-2030, e su fondi privati aggiuntivi per un ammontare che la Commissione stima si aggirerà in totale attorno ai 1.000 miliardi di €. Fondamentale, in questo contesto, sarà il ruolo svolto dalla BEI (Banca europea per gli investimenti) e dalla stessa Commissione per stimolare e riorientare gli investimenti sostenibili.

 Fonte: The European Green Deal Investment Plan and Just Transition Mechanism
explained, European Commission - Press release, Brussels 14 January 2020

 

Con l’obiettivo di attutire i costi economici e sociali delle regioni che subiranno maggiormente le conseguenze del processo di riconversione energetica e di trasformazione socioeconomica previsti dal Green Deal, la Commissione ha creato il Meccanismo dell’Equa Transizione (Just Transition Mechanism). Tale meccanismo, che si propone come uno strumento finanziario ad hoc, del valore di almeno 100 miliardi di €, dovrà favorire una trasformazione giusta e inclusiva, a beneficio di tutti e, come affermato dall’esecutivo europeo, dovrà contribuire “a generare gli investimenti di cui necessitano i lavoratori e le comunità che dipendono dalla catena del valore dei combustibili fossili.”
Il meccanismo di transizione giusta sarà alimentato finanziariamente dalle seguenti fonti:
1. il Fondo per una transizione giusta (Just Transition Fund): per il quale saranno stanziati 7,5 miliardi di € di nuovi fondi attinti dal bilancio dell’UE a beneficio in particolare delle regioni con un elevato numero di occupati nel settore della produzione di carbone, lignite, scisti bituminosi e torba, o delle regioni che ospitano industrie ad alta intensità di gas a effetto serra. Per il godimento di tale beneficio, gli stati membri di comune accordo con la Commissione dovranno individuare i territori ammissibili mediante appositi piani territoriali per una transizione giusta.
2. un regime specifico per una transizione giusta nell'ambito di InvestEU: prevista una mobilitazione fino a 45 miliardi di € di investimenti, con il duplice obiettivo di attrarre investimenti privati a beneficio delle regioni interessate e di aiutare le economie locali a individuare nuove fonti di crescita.
3. uno strumento di prestito per il settore pubblico in collaborazione con la Banca europea per gli investimenti, sostenuto dal bilancio dell'UE: è prevista per marzo 2020 la relativa proposta legislativa per l’istituzione di uno strumento di prestito per il settore pubblico. Tale strumento dovrebbe comportare la mobilitazione di investimenti tra i 25 e 30 miliardi di €.

Il piano di investimento del Green Deal Europeo (EGDIP, European Green Deal Investment Plan), o anche definito piano di investimenti per un’Europa sostenibile (SEIP, Sustainable Europe Investment Plan) rappresenta lo strumento chiave per la realizzazione di una delle priorità politiche della nuova Commissione von der Leyen, ovvero la tutela ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici.
Come primo atto formale, l’11 dicembre scorso la Commissione ha presentato il Green Deal Europeo, una strategia ambientale con cui intende rendere l’UE il primo blocco di Paesi a impatto climatico zero entro il 2050.
Il raggiungimento della neutralità climatica richiederà notevoli sforzi e risorse finanziarie, da reperire anche al di fuori del quadro finanziario dell’UE.
Il Green Deal ha l’obiettivo di migliorare il benessere della generazioni presenti e future e di incentivare una crescita giusta e inclusiva. La proposta politica della Commissione coinvolgerà vari settori:
clima: è prevista la presentazione di un disegno di legge per marzo 2020 al fine di favorire il raggiungimento della neutralità climatica nell’UE e stimolare i relativi e necessari investimenti
energia: la strategia intende velocizzare il processo di decarbonizzazione nella produzione di energia
edifici: la Commissione vuole favorire una ristrutturazione più sostenibile degli edifici, aiutare le persone a ridurre le bollette energetiche e il consumo di energia
• industria: il New Green Deal mira a sostenere l’industria europea stimolando i processi di innovazione con l’obiettivo di diventare leader mondiali nell’economia verde
mobilità: l’obiettivo è introdurre forme di trasporto privato e pubblico più pulite, più economiche e più sane

 

Per ulteriori informazioni:

Comunicazione della Commissione europea "Sustainable Europe Investment Plan - European Green Deal Investment Plan"

Comunicazione della Commissione Europea "Il Green Deal europeo"

Allegato della comunicazione sul Green Deal europeo "Tabella di marcia e Azioni chiave"

 

 

 

 

Tags: flash news italianoEU TIPS itaenergy_and_environment_ITAregional policy itinvestments itTrentino

Newsletter von Tirol vom 20.01.2020

Tirol in Europa 02-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Euroflash: Le fasi principali di una proposta di progetto

euroflash logoIl tempo di preparazione per la candidatura di un progetto europeo dipende in gran parte dal personale disponibile e dalle capacità di tempo del team e dalla rete tematica appropriata dei partner transnazionali che preparano la candidatura.

Tags: Euroflash (IT)South Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna Stampa 16.01.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Politica Agricola Comune”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU-TIPS: ERRIN Health WG Meeting on Project opportunities for Regions after 2020 & Planning meeting

Il 16 gennaio 2020 l’Ufficio per i rapporti con l’Unione europea della Provincia autonoma di Trento a Bruxelles ha ospitato il primo incontro dell’anno del gruppo di lavoro sulla salute, organizzato dalla rete europea ERRIN – European Regions Research and Innovation Network.

L’evento è stato aperto da una breve presentazione del dott. Riccardo Farina, in rappresentanza del Dipartimento Salute e Politiche Sociali della PAT.

Tra le buone pratiche della Provincia autonoma di Trento, il dott. Farina ha presentato TrentinoSalute4.0, centro di competenza per la progettazione, lo sviluppo e la fornitura di servizi di sanità digitale e TreC ecosystem (cartella clinica del cittadino), la piattaforma elettronica che permette ai cittadini di fruire in rete dei servizi connessi alla loro salute.

È seguito l'intervento del dott. Giorgio Clarotti, funzionario della DG RTD della Commissione europea. Il dott. Clarotti ha fatto il punto sulle ultime opportunità di Horizon 2020, per poi concentrarsi sulle novità che verranno introdotte con Horizon Europe. La trasformazione digitale in ambito sanitario sarà una delle priorità trasversali anche nel programma Digital Europe.
Sono state inoltre illustrate le opportunità nell’ambito delle Parterships e delle Mission di Horizon Europe.

Oltre alle informazioni sulle opportunità progettuali, i partecipanti hanno avuto modo di discutere delle rispettive priorità e sulle attività del gruppo di lavoro sulla salute per l’anno in corso.

La partecipazione era riservata ai membri della rete ERRIN.

 


Agenda e link per ulteriori informazioni sono consultabili sul sito di ERRIN.

Presentazione del Dipartimento Salute e Politiche Sociali PAT

 

 

Tags: EU TIPS itaEUTIPS SUPPORTO itahealth and consumer itaresearch and innovation itTrentino

Newsletter von Tirol vom 13.01.2020

Tirol in Europa 01-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 09.01.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „The Green Deal”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Curia News Nr. 6/2019

Pubblichiamo l'edizione di giugno della nostra rassegna delle sentenze della Corte di Giustizia europea più interessanti per il nostro territorio.

  • Concorrenza

Le persone che non operano come fornitori o come acquirenti sul mercato interessato da un’intesa possono chiedere il risarcimento del danno causato da tale intesa

  • Spazio di libertà, sicurezza e diritto

L’autorità competente dello Stato di esecuzione non può rifiutare il riconoscimento e l’esecuzione di un’ammenda per un’infrazione stradale, inflitta alla persona a nome della quale il veicolo è immatricolato, purché tale presunzione di responsabilità possa essere invertita

  • Libera prestazione dei servizi

Una normativa nazionale in materia di appalti pubblici che limita in via generale al 20% la possibilità di ribasso dei prezzi delle prestazioni subappaltate è in contrasto con il diritto dell'Unione

  • Agricoltura

La protezione della denominazione «Aceto Balsamico di Modena» non si estende all’utilizzo dei termini non geografici della stessa, quali «aceto» e «balsamico»

 

  La versione completa è scaricabile qui.

Tags: Curia News (IT)TyrolSouth TyrolTrentino

EU Update - Brain Drain - Brain Gain: Esperienze locali e regionali

L’Alto Adige sta perdendo lavoratori altamente qualificati? Se sì, in quale misura e per quali ragioni? Nel suo nuovo studio l’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano ha cercato di dare una risposta a queste domande ed effettivamente si può parlare di “brain drain”, ovvero dell’emigrazione di forza lavoro qualificata. Anche se negli ultimi anni a livello quantitativo sono immigrate più persone in Alto Adige di quante ne siano emigrate, in media chi è arrivato ha un livello di specializzazione inferiore rispetto a chi è partito.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Politica Agricola Comune

L’agricoltura è stato uno dei primi campi di cooperazione a livello comunitario. La prima forma di Politica Agricola Comune (PAC) è stata approvata nel 1962, poco dopo la nascita della Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA), con l’obbiettivo di rinforzare il mercato comunitario europeo e supportare gli agricoltori dei sei paesi della Comunità (Italia, Francia, Germania Ovest, Belgio, Olanda e Lussemburgo) che vivevano un periodo complicato in seguito alle distruzioni del territorio e alle perdite umane causate dalla Prima Guerra Mondiale.

Tags: EU Updateagriculture itaSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 17.12.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Brain Drain - Brain Gain: Esperienze locali e regionali”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Euroflash: Piano per la cooperazione settoriale sulle competenze

Il piano per la cooperazione settoriale sulle competenze è una delle iniziative chiave della nuova agenda europea delle competenze.

Nell'ambito di tale piano, le parti interessate collaborano nell'ambito di partenariati settoriali specifici, chiamati anche alleanze settoriali delle competenze, per sviluppare e attuare strategie volte a colmare il deficit di competenze in questi settori. Questi partenariati settoriali specifici riuniscono le principali parti interessate, tra cui imprese, sindacati, istituti di ricerca, istituti di istruzione e formazione e autorità pubbliche.

Tags: Euroflash (IT)Culture and Education itaSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - „Il Commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale: Janusz Wojciechowski”.

Il tema della settimana è: „Il Commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale: Janusz Wojciechowski”..

La versione completa in PDF (in lingua tedesca) è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateagriculture itaSouth Tyrol

Euroflash: Approvato bilancio UE 2020

Il 18 novembre il Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo sul bilancio dell'UE per il 2020, che si concentra chiaramente sulla crescita e la competitività, sui cambiamenti climatici e su altre priorità dell'UE quali la sicurezza e la gestione della migrazione. Il 25 novembre il Consiglio ha approvato l'accordo. Mercoledì 27 novembre il Parlamento ha approvato il bilancio con 543 voti favorevoli, 136 voti contrari e 23 astensioni. E' stato poi promulgato da David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo.

Il totale degli impegni ammonta a 168,7 miliardi di euro. Rimane disponibile 1,5 miliardi di euro fino al massimale di spesa del quadro finanziario pluriennale per il periodo 2014-2020, consentendo all'UE di rispondere a necessità impreviste.

Maggiori informazioni nella versione in tedesco dell'articolo.

 

Tags: Euroflash (IT)Culture and Education itaMobility itresearch and innovation itsingle market and SMEs_itSouth Tyrol

EU-Update: EU Design Days 2019 - Economia Circolare e Sostenibilità

 

Tags: EU Updateresearch and innovation itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 28.11.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „EU Design Day 2019 - Economia circolare e Sostenibilità”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Euroflash: Le università europee

Al vertice di Göteborg del 2017 i leader dell'Unione europea avevano delineato una nuova visione per i settori dell'istruzione e della cultura. Nelle conclusioni del dicembre 2017, il Consiglio europeo ha invitato gli Stati membri, il Consiglio e la Commissione a portare avanti una serie di iniziative, tra cui il rafforzamento dei partenariati strategici in tutta l'UE tra gli istituti di istruzione superiore e la strutturazione, entro il 2024, di una ventina di "università europee",  cioè "reti di università di tutta l'UE che consentiranno agli studenti di ottenere un diploma di laurea combinando gli studi in diversi paesi dell'UE e contribuiranno alla competitività internazionale delle università europee".

Tags: Euroflash (IT)Culture and Education itaSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Erasmus+: opportunità di mobilità per il personale docente

Il tema della settimana è: "Erasmus+: opportunità di mobilità per il personale docente".

La versione completa in PDF (in lingua tedesca) è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateCulture and Education itaSouth Tyrol

Rassegna stampa 21.11.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Erasmus+: opportunità di mobilità per il personale docente”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...