Il 26 settembre 2016 la Rappresentanza della Regione europea Tirolo - Alto Adige - Trentino ha ospitato una riunione del Gruppo di lavoro Innovazione e Investimenti della rete ERRIN. La riunione ha visto la partecipazione di due relatori: Riccardo Honorati Bianchi, Rappresentante permanente di Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Thomas de Béthune, membro dell'unità della DG REGIO della Commissione europea che si occupa di strumenti finanziari e rapporti con le istituzioni finanziarie internazionali.

  • P1070100.jpg
  • P1070110.jpg
  • P1070113.jpg
  • P1070121.jpg

Honorati Bianchi ha fornito una panoramica sul ruolo e le attività di CDP nell'attuazione del Piano Juncker - e più specificamente del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) - in Italia, sottolineando in particolare alcune considerazioni maturate durante il primo anno di attuazione EFSI da parte di un Istituzione di nazionale di promozione quale è la CDP. Inoltre, ha sottolineato i cambiamenti e le novità del FEIS 2.0 alla luce della recente proposta della Commissione europea di estendere e rafforzare l'operatività del FEIS fino al 2020. Infine, Honorati Bianchi ha presentato una serie di iniziative (piattaforme di investimento) promosse da CDP sotto il cappello del FEIS, a supporto delle piccole e medie imprese (PMI) italiane. Le piattaforme di investimento sono lo strumento tramite cui la Commissione intende permettere anche ai progetti più piccoli di beneficiare del meccanismo di garanzia messo in piedi dal il FEIS, promuovendno l'aggregazione e catalizzando anche su di essi l'attenzione degli investitori.

De Béthune ha introdotto brevemente lo scopo ed il funzionamento degli strumenti finanziari innovativi nel quadro dell'implementazione dei Fondi strutturali e di investimento europei. Ha sottolineato che gli strumenti finanziari e il loro utilizzo non sono un obiettivo per sè della Commissione, ma piuttosto uno dei possibili metodi di attuazione dei programmi previsti nel quadro della politica di coesione (ma non solo). Successivamente il rappresentante della Commissione si è soffermato sull'illustrazione dei principi e delle caratteristiche dei cosiddetti strumenti "off-the-shelf" ossia strumenti finanziari con termini e condizioni standard stabiliti dalla Commissione e dalla BEI al fine di supportare e semplificare la loro implementazione da parte delle autorità di gestione negli Stati membri. In particolare de Béthune ha presentato in dettaglio i due nuovi strumenti "off-the-shelf" lanciati dalla Commissione la scorsa estate, rispettivamente, un fondo di co-investimento per sostenere start-up e PMI e un fondo per lo sviluppo urbano.

Presentazione Honorati Bianchi - CDP

Presentazione de Béthune - DG REGIO

Tags: event italianoregional policy itresearch and innovation itsingle market and SMEs_itinvestments itTrentino