La Provincia autonoma di Trento - ogni semestre - offre la possibilità, a due laureati, di effettuare un periodo di tirocinio, pari a 12 settimane per ciascuno, presso l’Ufficio per i rapporti con l'Unione europea di Bruxelles. A ciascun tirocinante è messo a disposizione un posto di lavoro con dotazioni informatiche, l'assistenza di un tutor ed una borsa di studio di Euro 3.000,00. Per maggiori informazioni si veda la delibera della Giunta provinciale n. 788 del 26 maggio 2014 il cui allegato riporta i criteri della selezione e le modalità di svolgimento del tirocinio e la determina del dirigente del Servizio Europa n. 56 del 12 giugno 2014 con cui viene adottato il modulo di presentazione della domanda di partecipazione alla selezione per l'assegnazione dei tirocini.

Modulo per la domanda

 

Periodo di presentazione delle candidature:

dal 20 agosto al 20 settembre, di ogni anno, per i tirocini del primo semestre dell’anno successivo;
dal 20 gennaio al 20 febbraio per i tirocini del secondo semestre dello stesso anno.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste a:

Servizio Europa
tel. 0461 495324 / 495322
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

DOSSIER

Alla fine del periodo di stage ciascun tirocinante è tenuto a presentare un rapporto finale elaborato su un argomento concordato con il Dirigente del Servizio Europa. I dossier, qui pubblicati, sono dei pratici manuali-guida con contenuti anticipatori rispetto alle prossime normative o regolamenti dell’Unione europea.

 

  • La specializzazione intelligente: prospettive nella programmazione 2021-2027 (a cura di Chiara Rota)

Relazione di stage (marzo 2019)

 

  • Verso un nuovo paradigma della mobilità ciclistica nell’UE? (a cura di Laura Casonato)

Relazione di stage (dicembre 2018)

 

  • L'educazione all'imprenditorialità nell'Unione Europea (a cura di Stefania Chiomento)

Relazione di stage (giugno 2017)

 

  • FESR 2014-2020: Gli strumenti finanziari come opportunità complementare di investimento (a cura di Francesca Gottardi)

Relazione di stage (aprile 2017)

 

  • New Skills Agenda for Europe: la nuova Agenda per le competenze per l'Europa (a cura di Elisabeth Zeni)

Relazione di stage (dicembre 2016)

 

  • L'Unione per l'energia con particolare riguardo ai temi dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili (a cura di Stefano Perlasca)

Relazione di stage (settembre 2016)

 

  • La politica europea sulla migrazione (a cura di Martina Dei Cas)

Relazione di stage (giugno 2016)

 

  • Il riconoscimento delle qualifiche professionali in Europa: il caso dei maestri di sci (a cura di Verdiana Zendri)

Relazione di stage (marzo 2016)

 

  • L’adattamento ai cambiamenti climatici nei diversi livelli di governance: politiche, iniziative e fondi europei (a cura di Alice Tomaselli)

Relazione di stage (dicembre 2015)

 

  • La promozione del multilinguismo e l’uso della metodologia CLIL – Content and Language Integrated Learning: La posizione dell’Unione europea (a cura di Francesca Endrizzi)

Relazione di stage (settembre 2015)

 

  • Finanziamenti pubblici alle infrastrutture: aiuti di stato? (a cura di Ottavia Dalla Fior)

Relazione di stage (giugno 2015)

 

  • L'effetto leva nelle politiche di finanziamento dell'Unione europea: gli strumenti finanziari innovativi e il Fondo europeo per gli investimenti strategici (a cura di Matteo Angeli)

Relazione di stage (marzo 2015)

 

 

Tags: event italiano