I-Portunus è un progetto pilota, finanziato dal programma Creative Europe dell'Unione Europea, per sperimentare un programma di mobilità per artisti e professionisti della cultura. È gestito da un consorzio guidato dal Goethe-Institut con Institut français, Izolyatsia e Nida Art Colony of Vilnius Academy of Arts. Questo tipo di mobilità diventerà un'azione permanente nell'ambito del programma Europa creativa per il 2021-2027.

Tra aprile e settembre 2019, i-Portunus pubblicherà tre inviti a presentare candidature, fornendo sostegno alla mobilità internazionale di artisti attivi nel campo delle arti performative o visive e residenti in un paese che partecipa al programma Creative Europe. Anche la destinazione deve far parte dello stesso elenco di paesi. Le attività, per essere finanziate, devono avere un obiettivo specifico e ben definito, come ad esempio sviluppare una collaborazione internazionale, impegnarsi in una residenza orientata alla produzione o allo sviluppo professionale, presentare lavori in un altro paese o sviluppare progetti con le comunità locali del paese di destinazione.

Un primo invito a presentare candidature è stato aperto dal 17 aprile al 15 maggio 2019 e ha permesso di ricevere oltre 1.200 candidature valide. Queste sono state analizzate e prese in considerazione per la preparazione del secondo invito a presentare candidature. L'attenzione per il secondo invito rimane concentrata su due settori: le arti dello spettacolo (esclusa la musica) e le arti visive, ma ne amplia la portata ed è aperta alle candidature di gruppo (fino a 5 persone) e alle mobilità segmentate.

Un terzo invito verrà aperto il 15 luglio 2019.

Per candidarsi l'obiettivo principale della mobilità deve essere uno dei seguenti:

  • Collaborazioni internazionali: ad esempio lavorando a una produzione culturale, come una mostra, una performance, uno spettacolo teatrale, con un partner internazionale.
  • Residenze orientate alla produzione: il risultato della mobilità può essere una presentazione pubblica di un'opera di nuova creazione - una mostra, una performance, una pubblicazione, ecc.
  • Sviluppo professionale: fra altre cosa la partecipazione ad audizioni, incontri di rete, workshop, master class e altri tipi di formazione al di fuori dell'istruzione formale.
  • Presentazione:presentare una mostra, una performance, una performance, una pièce teatrale nel paese di destinazione.

Per candidarsi, è necessario organizzare un progetto con un'istituzione ospitante o un partner in un altro paese Creative Europe (o in diversi altri paesi).

Nella candidatura bisogna descrivere il progetto e il suo obiettivo principale, spiegare come il progetto di mobilità permetterà di raggiungere l'obiettivo dichiarato, fornire documenti che dimostrino che sono stati presi accordi per un progetto con un partner o un'istituzione ospitante e che il partner/istituto ospitante è impegnato nel vostro progetto.

La candidatura deve illustrare chiaramente come questa mobilità influirà sullo sviluppo  o sul percorso professionali (creazione, formazione, collaborazioni, prospettive di carriera o di lavoro, networking, ecc.)

Per maggiori informazioni e candidarsi: https://www.i-portunus.eu/