Il 16 maggio 2019 sono stati presentati all'European Green Week i LIFE awards presso il BluPoint center di Bruxelles.

Tra i 15 finalisti selezionati, all'interno della categoria Natura, i progetti LIFE+TEN e LIFE WOLFALPS.

Il primo, LIFE+TEN (Trentino Ecological Network), progetto sviluppato dal 2012 al 2017 e di cui la Provincia autonoma di Trento è capofila, ha l'obiettivo di programmare la gestione ed il ripristino a lungo termine della Rete Natura 2000. L'approccio è stato basato sulla progettazione di una rete ecologica "polivalente" articolata nelle Reti di Riserve, previste dalla legge 11/2007, al fine di accrescere la biodiversità trentina attraverso una gestione decentrata che coinvolga attivamente le comunità locali.

LIFE WOLFALPS, il secondo progetto selezionato di cui il MUSE ha curato la parte di comunicazione, si è invece concentrato sulla coesistenza tra uomo e lupo a causa del ritorno di quest'ultimo nelle nostre Alpi. L'obiettivo del progetto era la costruzione di un dialogo partecipato, basato su informazioni scientifiche, su un nuovo aspetto della biodiversità alpina.

 

47897199621_6906562ef6_z.jpg          40930728883_49e757240f_z.jpg          47107864274_448bd1ce1a_z.jpg

 

È stato proprio LIFE WOLFALPS il progetto che ha vinto la categoria Natura dei LIFE Awards 2019.

Grazie ad un lavoro durato cinque anni, con il coinvolgimento di partner italiani su tutti l'arco alpino e sloveni per la parte internazionale, LIFE WOLFALPS ha lavorato sul tema della coesistenza uomo-lupo grazie ad un ampio programma destinato sia al grande pubblico che agli specialisti, ponendosi come punto di riferimento sulle questioni riguardanti il lupo nella zona alpina. Nei cinque anni di attività, LIFE WOLFALPS ha sviluppato azioni concrete per la conservazione della specie, coordinate a livello alpino italiano, dalla prevenzione degli attacchi sugli animali domestici al contrasto delle uccisioni illegali, dalla valorizzazione del lupo in chiave eco-turistica al controllo dell'ibridazione, dalla comunicazione ad ampio raggio all'organizzazione di workshop regionali per coordinare la gestione alpina, passando per un sistematico monitoraggio della specie condotto attraverso un forte coordinamento tra le istituzioni.

 

 

 

 

 

 

Tags: flash news italianoenergy_and_environment_ITATrentino