In occasione del Giorno europeo delle lingue, la Provincia autonoma di Trento e la Rete per la promozione della diversità linguistica (NPLD) ha organizzato un evento per celebrare la ricchezza culturale e linguistica del Trentino.

L’evento si è tenuto il 27 settembre dalle 17:30 alle 19:30 presso la sede della Rappresentanza della Regione europea Tirolo–Alto Adige–Trentino e ha proposto la lettura di poesie in tutte le lingue del Trentino (ladino, mòcheno, cimbro e italiano).

Mentre l’uso delle lingue regionali è stato storicamente osteggiato, questa iniziativa si inserisce all’interno di un processo di crescente riconoscimento delle lingue minoritarie come parte integrante del patrimonio culturale europeo.

Di fatto, oggi almeno 40 milioni di cittadini dell’Unione europea appartenenti ad oltre 60 diverse comunità linguistiche si esprimono abitualmente in lingue regionali o minoritarie. In tal senso, la Provincia di Trento può vantare una grande varietà di lingue regionali e minoritarie e può essere considerata un buon esempio di questa diversità e ricchezza.

 

EDL 2018 Trento

 

La Rete per la promozione della diversità linguistica è un network europeo che opera nel settore delle politiche e della pianificazione linguistica in favore di lingue costituzionali, regionali e di piccoli Stati in tutta Europa. Tra i membri si annoverano governi nazionali e regionali, università ed associazioni.

L’obiettivo principale di NPLD è di accrescere la consapevolezza a livello europeo sull’importanza della diversità linguistica. Ha inoltre lo scopo di facilitare lo scambio di buone pratiche tra governi, professionisti ed esperti del settore, policy-maker e ricercatori.

Programma dell'evento

 

Tags: event italianoCulture and Education itaTrentino