Harvard Business School

L'apa (Confartigianato imprese dellÁlto Adige) ha recentemente intrapreso un viaggio speciale. Si è recato all'Università di Harvard, dove la piattaforma Internet Open Innovation & Crowdfunding Alto Adige è stata presentata come un progetto di eccellenza regionale. Harvard è una delle più conosciute università americane dove hanno studiato anche Barack Obama o Bill Gates.

Harvard Business School 150824 baker libraryL'lvh.apa dimostra che anche il piccolo Alto Adige può tenere il passo anche a livello internazionale. Su invito dell'Università di Harvard a Boston e di Hyve AG, l'associazione degli artigiani altoatesini ha presentato la piattaforma Open Innovation & Crowdfunding Alto Adige presso l'università d'élite americana. "La partecipazione alla tre giorni accademica è stata per noi un grande onore e una grande sfida. Rispetto a molti progetti di crowdfunding americani, la nostra piattaforma è molto piccola. Kickstarter.com, per esempio, è considerato un pioniere nel finanziamento di crowdfunding americano delle start-up. Questa piattaforma è già stata utilizzata per attuare un'ampia gamma di progetti con diversi milioni di fondi di sostegno. Tuttavia, ritengo che il riferimento regionale offra un valore aggiunto. In particolare le piccole imprese possono avvalersi di questo strumento finanziario e immettere sul mercato nuovi prodotti", afferma con convinzione il presidente di lvh.apa Gert Lanz. I risultati degli ultimi anni ne dimostrano il successo. 18 concorsi di idee, oltre 1.200 idee raccolte, 15 progetti di crowdfunding e un totale di oltre 126.000 euro raccolti per portare nuove idee sul mercato. Grazie al progetto Craut4SME (un progetto cofinanziato dal FESR), è attualmente possibile accedere gratuitamente ad un consulenza per imprese sulla realizzzazione di una campagna.
Ad Harvard Kathrin Pichler, membro del dipartimento Innovation & New Markets di lvh.apa, ha presentato i dettagli dei progetti realizzati fino ad oggi. L'lvh.apa si è presentato accanto a grandi nomi come la NASA e General Electric. "La peculiarità della piattaforma altoatesina è la combinazione di un approccio innovativo per le piccole e medie imprese in un contesto regionale. Questo fatto ha attirato l'attenzione di Harvard su di noi. Questo soggiorno è stato per noi un'ottima occasione per portare con noi numerosi nuovi ed entusiasmanti contributi, che a nostra volta metteremo in pratica per le nostre aziende", spiega Lanz.
Tutte le informazioni sui vari progetti di Open Innovation e Crowdfunding sono disponibili all'indirizzo www.openinnovation-suedtirol.it

Crowd Academy Group Pic

 

 

 

 

 

Tags: single market and SMEs_itSouth Tyrol