Il 24 aprile la fondazione Deloitte ha presentato i risultati della sua indagine relativa all’opinione dei cittadini europei sull’Europa.
Il 65% degli intervistati ha una posizione neutrale o favorevole nei confronti dell’Unione europea e più del 50% la ritiene essenziale..

I sostenitori dell’UE lodano soprattutto:
• la contribuzione alla pace in Europa (nel 2012 l'UE ha ricevuto il premio Nobel per la pace)
• il suo impegno per la ricerca e la formazione
• gli scambi internazionali (ad es. ERASMUS)
• la stabilità economica
• gli investimenti effettuati dall'UE (ad es. con gli investimenti UE 2007-2013 sono stati creati un milione di nuovi posti di lavoro).

Gli oppositori criticano soprattutto:
• la rigidità dell’UE (ad es. il Patto di Stabilità e Crescita che esige un deficit di bilancio pubblico inferiore al 3% del PIL)
• la disomogeneità dei governi membri e l’impossibilità di creare una politica omogenea
• l’eterogeneità dei sistemi fiscali
• il bilancio limitato (il bilancio dell‘UE rappresenta l'1% circa del prodotto interno lordo dell'UE).

Secondo l’indagine la crescente insoddisfazione dei cittadini verso l’Unione europea è causata:
• dall’austerità
• dalla disinformazione (ad es. il 36% dei cittadini europei non sa cosa faccia l’UE; mentre il 63% dei cittadini non conosce il Trattato di Maastricht)
• dalla mancanza di un senso di appartenenza all’UE.

La situazione in Italia
• Il 26% dei cittadini italiani (contro il 35% dei cittadini europei) pensa che l’appartenenza all’Unione europea sia un vantaggio per il Paese mentre il 52% degli italiani la ritiene necessaria.
• La metà degli italiani non ha fiducia nell’Unione europea e due italiani su tre credono che il futuro dell’UE sarà negativo.
• Il 57% degli italiani si sente più cittadino italiano che cittadino europeo.
• Il 36% degli italiani è disinteressato alle tematiche europee (contro il 31% dei cittadini europei).

Secondo l’indagine si dovrebbe avvicinare maggiormente i cittadini all’UE, semplificare le regole, investire nella comunicazione e soprattutto orientare il bilancio sui temi rilevanti come la crescita e l’occupazione, la sicurezza e l’immigrazione come richiesto dal 76% dei cittadini europei e dall’84% dei cittadini italiani.

Veronika Grohe

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol