Evento: Le risorse UE per la mobilità e i trasporti nell'ambito del prossimo QFP

Data: 05.06.2019

L'evento tenutosi presso la Rappresentanza comune del Land Tirolo, della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige e della Provincia Autonoma di Trento, è stata l'occasione per discutere insieme a Lydia Rooney, responsabile politico dell'unità B.2 Investimenti nei trasporti della DG MOVE, Commissione europea, i risultati del negoziato sulle risorse per la mobilità e i trasporti. In particolare si è parlato del CEF e di InvestEU, che riuniranno sotto lo stesso tetto la moltitudine di strumenti finanziari dell'UE attualmente disponibili per sostenere gli investimenti nell'UE.

Background: 

I fondi dell'UE per la mobilità e i trasporti sono gestiti attraverso strumenti di finanziamento in gestione diretta o condivisa e hanno lo scopo di contribuire al completamento della rete transeuropea dei trasporti (TEN-T), accelerare la decarbonizzazione e la digitalizzazione del settore dei trasporti e promuovere la ricerca su sistemi di trasporto efficienti. Attualmente, sono in corso i negoziati sul prossimo bilancio a lungo termine dell'UE per il periodo 2021-2027. Fino a questo momento sono state raggiunte intese comuni tra il Consiglio e il Parlamento europeo sul CEF, InvestEU e Horizon Europe. Gli accordi lasciano tuttavia da parte in questa fase tutte le disposizioni di bilancio e alcune disposizioni orizzontali, in attesa di ulteriori progressi sul Quadro Finanziario Pluriennale (QFP).

Tags: event italianoMobility itSouth Tyrol

Euroflash: Corpi europei di solidarietà - Info Day

Il 13 giugno 2019 si è tenuta a Bruxelles una giornata informativa sull'invito a presentare proposte per progetti. Durante l'evento sono stati analizzati il contesto generale del programma, la preparazione di una proposta di successo e anche il processo di valutazione delle proposte.


Qui di seguito potete trovare i video della giornata. Nella sessione plenaria sono stati discussi: il constesto istituzionale, i ruoli e le responsabilità; come fare domanda per il finanziamento e il processo di selezione.
Nelle due sessioni seguenti sono invece stati approfonditi due temi: "come preparare una proposta di successo" e il processo di valutazione.

Sessione plenaria

 

Sessioni parallele

 

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito della Commissione europea sul tema o il nostro articolo in lingua tedesca.

 

 

 

Giulia Chiarel

Tags: Euroflash (IT)Culture and Education itaexternal relations itasocial affairs itSouth Tyrol

EU Update - GDPR - Un anno dopo

Il tema della settimana è: "GDPR - Un anno dopo".

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updatesingle market and SMEs_itSouth Tyrol

Rassegna stampa 13.06.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „GDPR - Un anno dopo”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash news: le reti europee e i partenariati S3 si uniscono per sostenere gli investimenti interregionali per l'innovazione per le catene del valore europee

Fonte: Vanguard Initiative

Lunedì 3 giugno 2019 le regioni europee, i partenariati di specializzazione intelligente interregionale e altri stakeholders dell'innovazione hanno sottoscritto un documento congiunto nel quale chiedono al Parlamento europeo e al Consiglio dell'UE di mantenere la componente 5 "Investimenti interregionali di innovazione" del Regolamento INTERREG sulla cooperazione territoriale europea nei suoi elementi chiave.
Tutte le Istituzioni riconoscono il valore aggiunto europeo di questa nuova componente, in particolare per sfruttare il potenziale delle regioni europee più e meno sviluppate, per sviluppare catene di valore dell'innovazione e rafforzare la competitività dell'UE. Per questo, le organizzazioni firmatarie chiedono fermamente che i prossimi negoziati sul bilancio dell’UE non mettano a rischio questa componente innovativa.

Contesto

Il 29 maggio 2018, la Commissione europea ha inserito nella proposta per il nuovo regolamento INTERREG sulla cooperazione territoriale europea, una nuova componente 5 sugli investimenti interregionali per l'innovazione. La componente 5, con un finanziamento di 970 milioni di euro per il periodo 2021-2027, mira a sviluppare catene europee del valore in tutta l’Unione attraverso due linee:

  1. sostegno agli investimenti in progetti di innovazione interregionale;
  2. sostegno allo sviluppo di catene del valore nelle regioni meno sviluppate.

In una dichiarazione congiunta, reti europee e partenariati S3 si uniscono per sostenere gli investimenti interregionali di innovazione. Tra i firmatari della dichiarazione ci sono l'iniziativa Vanguard, EARTO – l’associazione europea delle organizzazioni per la ricerca e la tecnologia, ERRIN – la rete delle regioni europee per la ricerca e l’innovazione, AER – l’assemblea delle regioni europee, CPMR – la conferenza delle regioni marittime periferiche, le università EuroTech, la rete europea dei living lab e varie partnership interregionali S3.

Insieme, i firmatari chiedono al Parlamento europeo e al Consiglio dell'UE di preservare i seguenti elementi chiave della componente 5:

  • carattere interregionale: il principale valore aggiunto europeo e la caratteristica principale della componente 5 è il cofinanziamento di progetti comuni basati sulla specializzazione intelligente di diverse regioni dell'UE;
  • budget: 970 milioni di euro per 7 anni sono il minimo punto di partenza, tenendo conto delle ambizioni della componente e delle 2 linee operative;
  • gestione diretta: la gestione del nuovo strumento dovrebbe essere snella, in grado di rispondere rapidamente agli sviluppi tecnologici, e mettere gli attori regionali al centro della governance. Dovrebbe inoltre consentire il coordinamento, risolvere i problemi con gli aiuti di Stato, trarre vantaggio dalle sinergie fra programmi incoraggiate dal prossimo quadro finanziario pluriennale e sostenere processi bottom-up;
  • apertura ai paesi terzi: sulla base del vantaggio reciproco, la cooperazione dovrebbe essere aperta a partner di Paesi terzi che condividono i valori dell'Unione europea.

Per maggiori informazioni:

- il testo (in inglese) del comunicato, dal sito della Vanguard Initiative;

- la Proposta di Regolamento INTERREG (in italiano).

Tags: flash news italianoregional policy itresearch and innovation itTrentino

ERRIN I&I WG Meeting: "Understanding the panorama of European research infrastructures for improved investments"

Il 6 giugno 2019 la Rappresentanza della Regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino ospiterà il secondo incontro del gruppo di lavoro Innovazione & Investimenti della Rete ERRIN. Il seminario "Understanding the panorama of European research infrastructures for improved investments", vedrà la partecipazione tra gli altri di Dominik SOBCZAK, segretario esecutivo di EFSRI,  Iliyana Tsanova, vice direttrice del Fondo europeo per gli investimenti startegici. 

Tags: event italianoregional policy itresearch and innovation itinvestments itTrentino

Leggi tutto...

Rassegna stampa 06.06.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Il pilastro europeo dei diritti sociali”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Il pilastro europeo dei diritti sociali 2019

Il 17 novembre 2017 a Gothenburg, in Svezia, il Parlamento europeo, la Commissione e il Consiglio hanno sottoscritto il pilastro europeo dei diritti sociali. La firma non era che l’ultimo passaggio di un lungo dibattito, iniziato nel settembre 2015 con la dichiarazione del Presidente Junker nel discorso all’Unione, in favore della creazione di un’Europa sociale. In seguito, la proposta della Commissione ha ricevuto più di 16500 commenti online e ha mobilitato più di 200 position paper da parte degli stakeholder. A seguito del grande dibattito sollevato riguardo al pilastro europeo dei diritti sociali, la sua adozione è stata letta da molti come l’apertura ad una nuova fase di integrazione europea.

Tags: EU Updatesocial affairs itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 30.05.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Le misure europee per contrastare l'abbandono scolastico”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Le misure europee per contrastare l'abbandono scolastico

Il tema della settimana è: "Le misure europee per contrastare l'abbandono scolastico".

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateCulture and Education itasocial affairs itSouth Tyrol

Euroflash: Knowledge and Innovation Communities

Le "Knowledge & Innovation Communities" (KIC - Comunità della conoscenza e dell'innovazione) dell'Eurooean Institut of Innovation and Technology (EIT - Istituto europeo dell'innovatione e della tecnologia) sono partenariati che riuniscono imprese, centri di ricerca e università. Esse lo consentono di svilupare prodotti e servizi in ogni settore, compresi ad esempio quello del cambiamento climati, della salute e dell'invecchiameto attivo. Sostengono inoltre l'avvio di nuove imprese e la formazione di nuovi imprenditori.

Tags: Euroflash (IT)agriculture itaenergy_and_environment_ITAhealth and consumer itaresearch and innovation itsingle market and SMEs_itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 23.05.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „La strategia europea per la plastica”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - La strategia europea per la plastica

La plastica è un prodotto chiave dello sviluppo economico globale: grazie alle sue caratteristiche di adattabilità, flessibilità, leggerezza ed economicità essa ha sostituito le materie prime naturali in molte applicazioni. Tuttavia, la plastica presenta notevoli inconvenienti e sono ormai globalmente riconosciuti il suo impatto negativo sull’ecosistema e la sua capacità di compromettere la sopravvivenza di alcune specie viventi. Nel 2018 la Commissione Europea ha adottato un ambizioso pacchetto di misure per ridurre l’uso della plastica e fermarne la dispersione nell’ambiente, chiamato Strategia Europea per la Plastica nell’Economia Circolare. L’ultimo aggiornamento su questo fronte arriva dal Consiglio dell’Unione Europea, che il 21 maggio scorso ha adottato definitivamente le nuove norme in materia di plastica monouso per ridurre i rifiuti in mare.

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITASouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash-News: LIFE Awards 2019: LIFE+TEN e LIFE WOLFALPS tra i finalisti

Il 16 maggio 2019 sono stati presentati all'European Green Week i LIFE awards presso il BluPoint center di Bruxelles.

Tra i 15 finalisti selezionati, all'interno della categoria Natura, i progetti LIFE+TEN e LIFE WOLFALPS.

Il primo, LIFE+TEN (Trentino Ecological Network), progetto sviluppato dal 2012 al 2017 e di cui la Provincia autonoma di Trento è capofila, ha l'obiettivo di programmare la gestione ed il ripristino a lungo termine della Rete Natura 2000. L'approccio è stato basato sulla progettazione di una rete ecologica "polivalente" articolata nelle Reti di Riserve, previste dalla legge 11/2007, al fine di accrescere la biodiversità trentina attraverso una gestione decentrata che coinvolga attivamente le comunità locali.

LIFE WOLFALPS, il secondo progetto selezionato di cui il MUSE ha curato la parte di comunicazione, si è invece concentrato sulla coesistenza tra uomo e lupo a causa del ritorno di quest'ultimo nelle nostre Alpi. L'obiettivo del progetto era la costruzione di un dialogo partecipato, basato su informazioni scientifiche, su un nuovo aspetto della biodiversità alpina.

 

47897199621_6906562ef6_z.jpg          40930728883_49e757240f_z.jpg          47107864274_448bd1ce1a_z.jpg

 

È stato proprio LIFE WOLFALPS il progetto che ha vinto la categoria Natura dei LIFE Awards 2019.

Grazie ad un lavoro durato cinque anni, con il coinvolgimento di partner italiani su tutti l'arco alpino e sloveni per la parte internazionale, LIFE WOLFALPS ha lavorato sul tema della coesistenza uomo-lupo grazie ad un ampio programma destinato sia al grande pubblico che agli specialisti, ponendosi come punto di riferimento sulle questioni riguardanti il lupo nella zona alpina. Nei cinque anni di attività, LIFE WOLFALPS ha sviluppato azioni concrete per la conservazione della specie, coordinate a livello alpino italiano, dalla prevenzione degli attacchi sugli animali domestici al contrasto delle uccisioni illegali, dalla valorizzazione del lupo in chiave eco-turistica al controllo dell'ibridazione, dalla comunicazione ad ampio raggio all'organizzazione di workshop regionali per coordinare la gestione alpina, passando per un sistematico monitoraggio della specie condotto attraverso un forte coordinamento tra le istituzioni.

 

 

 

 

 

 

Tags: flash news italianoenergy_and_environment_ITATrentino

Rassegna stampa 16.05.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Mercato unico digitale: le ultime novità”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Il mercato unico digitale: ultime novità

Il tema della settimana è: "Il mercato unico digitale: le ultime novità".

 

La versione completa in PDF è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updatesingle market and SMEs_itSouth Tyrol

Euroflash: Come scrivere una buona proposta LIFE: insights from in-house

L'Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese (EASME - Executive Agency for Small and Medium Enterprises) ha pubblicato una serie di articoli con consigli per la scrittura di una proposta progettuale nel progamma LIFE. che si occupa di ambiente e clima. Riportiamo qui alcune delle risposte fornite in un'intervista a Angelo Salsi, capo dell'unità LIFE dell'EASME.

Tags: Euroflash (IT)energy_and_environment_ITASouth Tyrol

Leggi tutto...

Rassegna stampa 09.05.2019 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Festa dell Europa 2019”.
Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Festa dell'Europa 2019

Come ogni anno, la Festa dell’Europa celebra la pace e l’unità in Europa e lo fa ricordando la storica dichiarazione dell’allora ministro degli esteri francese Robert Schuman, pronunciata il 9 maggio 1950. Nelle sue parole, Schuman proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio per superare le storiche ostilità franco-tedesche e dava inizio al lungo processo di integrazione europea. Gli sforzi di unità del progetto europeo hanno portato così il Vecchio Continente a godere del più lungo periodo di pace della sua storia.

Tags: EU UpdateCulture and Education itaSouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash-News: L'unione fa la forza: raccomandazioni della Commissione per la prossima agenda strategica dell'UE 2019-2024

Oggi, 30 aprile, in vista del vertice del Consiglio Europeo a Sibiu, la Commissione europea ha presentato una serie di raccomandazioni politiche per la prossima agenda strategica dell'UE per il periodo 2019-2024.


Secondo la Commissione, l’azione dell’Unione Europea dovrà concentrarsi sulle seguenti cinque aree:


1. Un’Europa che protegge: L'UE dovrà costruire un'efficace Unione della Sicurezza e procedere nella direzione di una Unione della Difesa. Inoltre, l'UE dovrà anche essere più attiva nella gestione della migrazione attraverso un approccio che promuova una maggiore condivisione delle responsabilità e una maggiore solidarietà tra gli Stati membri.


2. Un’Europa competitiva: La realizzazione di un’Europa più competitiva passa attraverso l'aggiornamento e la piena attuazione del mercato unico in tutti i suoi aspetti. L'UE dovrà continuare a promuovere la crescita attraverso l'intensificazione dell'Unione economica e monetaria e dovrà anche sostenere la trasformazione del mercato del lavoro europeo, garantendone allo stessi tempo l'equità. Infine, sarà essenziale che l'UE concentri la sua ricerca sulle sfide ecologiche, sociali ed economiche che si trova ad affrontare oggi.


3. Un’Europa giusta: I diritti sociali rimangono un pilastro fondamentale per l’Unione Europea. L'UE dovrà lavorare per raggiungere una maggiore inclusione sociale ed uguaglianza all'interno dei suoi Stati membri, concentrandosi sulle disparità regionali, le esigenze delle minoranze, le questioni di genere e l'invecchiamento della popolazione. È inoltre necessaria una politica fiscale equa e innovativa, così come un'assistenza sanitaria di qualità e la fornitura di alloggi a prezzi accessibili in Europa.


4. Un’Europa sostenibile: La realizzazione di un'economia più sostenibile, la lotta contro il cambiamento climatico e l'inversione del degrado ambientale sono inevitabilmente tra le principali priorità dell'UE. Nel futuro sarà necessario passare ad un'economia circolare più efficiente sotto il profilo delle risorse, promuovendo la crescita verde, la bioeconomia e le innovazioni sostenibili. Infine, l'UE dovrà anche affrontare le rimanenti sfide nel settore dell'energia, come la sicurezza e i costi dell’energia stessa.


5. Un’Europa influente: L'Europa dovrà assumere un ruolo di guida nel mondo attraverso un sostegno forte e coerente ad un ordine globale basato sulle regole ed incentrato sulle Nazioni Unite. L'UE dovrà inoltre considerare prioritario lo sviluppo di forti relazioni con i paesi vicini. Infine, un rafforzamento del ruolo internazionale dell'euro potrà giovare anche alla sovranità economica e monetaria dell'Europa.


Contesto

Nel 2014 il Consiglio europeo ha definito l’agenda strategica per l’Unione, un testo fondamentale che ha costituito la base delle dieci priorità politiche del Presidente Juncker. Tre anni dopo, a seguito della pubblicazione del Libro bianco sul futuro dell’Europa, il Presidente Juncker ha tracciato una tabella di marcia con le principali tappe che avrebbero portato a un'Unione più unita, più forte e più democratica nel suo discorso sullo stato dell’Unione 2017.

Il summit di Sibiu rappresenta il culmine di questo processo iniziato 5 anni fa.

Per ulteriori informazioni:

- Questioni in sospeso: le 10 principali questioni UE in attesa di accordo definitivo
- I 20 principali risultati dell'UE 2014-2019
- Dati numerici fondamentali dell'UE 2014-2019

Tags: flash news italianoexternal relations itaTrentino