Il 4 luglio 2019 si è conclusa la nona edizione dell’Alpeuregio Summer School, un corso di studi organizzato dalla Rappresentanza della Regione europea Tirolo - Alto Adige - Trentino. Ogni anno, un gruppo di studenti e laureati provenienti dalle tre regioni alpine ha la possibilità di partecipare a questo programma.

Il corso di formazione è stato strutturato in lezioni frontali, interattive e visite alle Istituzioni europee ed alle organizzazioni internazionali, spaziando tra aree di policy come ambiente, difesa, migrazione, protezione dati e sicurezza alimentare, rappresenta un’opportunità di approfondimento e riflessione sulle principali politiche UE e su temi di particolare attualità come i processi migratori, l’economia circolare e la politica di coesione post 2020.

I partecipanti hanno colto l’occasione per porre domande e confrontarsi con relatori di spicco, quali per esempio Lorenzo Biondi, redattore dei discorsi dell’Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, Nicola De Michelis, direttore della DG Regio, Marlene Holzner, membro del Gabinetto del Commissario Oettinger, David Müller, membro del Gabinetto del Commissario Hahn, Wolfgang Burtscher, Vice Direttore Generale alla Direzione Generale Ricerca e Marco Valletta, membro del Gabinetto del Commissario Andriukaitis. Con Markus Warasin, membro del Gabinetto del Presidente del Parlamento europeo Tajani sono stati approfonditi i risultati delle elezioni del Parlamento europeo. S.E. l’Ambasciatore croato presso l’UE Mato Škrabalo e S.E. l’Ambasciatore austriaco presso l’UE Nikolaus Marschik hanno entrambi illustrato in maniera brillante la propria attività di rappresentanza nell’ambito del Consiglio.

Nel programma dell’iniziativa non sono mancate le tematiche di cooperazione territoriale, rilevanti per l’Euroregione Tirolo - Alto Adige – Trentino, tra cui EUSALP – la Strategia dell’Unione europea per la regione alpina e il GECT Euregio – Gruppo europeo di cooperazione territoriale.

Inoltre, l'Alpeuregio Café su EU Life Experience ha offerto ai partecipanti l'opportunità di avere un'idea delle possibilità di carriera nel quadro delle Istituzioni europee e negli ambiti ad esse collegati: giovani provenienti da diverse esperienze professionali, che abitano e lavorano a Bruxelles, hanno condiviso le loro esperienze personali e fornito consigli sulle opportunità di lavoro a Bruxelles.

I partecipanti hanno affermato che il corso di formazione rappresenta un'occasione per rafforzare il legame tra i territori e il contesto europeo e cogliere al tempo stesso le opportunità che questo offre ai giovani.

 

PROGRAMMA

 

Presentazioni dei relatori

Francesco Albore - OLAF (European Commission Anti-Fraud Office)

Berthold Berger - The role of the Council and the European Council in decision making

Lorenzo Biondi - EU Foreign Policy

Meadhbh Bolger - Circular Economy Package - State of Play

Wolfgang Burtscher - EU Research and Innovation

Mirjam Dondi - The Role of the Permanent Representation of Austria to the EU

Axel Jandesek - A Europe that protects

Koen Hendrix - Career opportunities with the European Institutions

Matúš Minárik - OLAF (European Commission Anti-Fraud Office)

Sofiane Ouaret - IOM - The UN Migration Agency

Michael Schütz - The Energy Union

Mirco Tomasi - The EU in the G-Groups (G7/G20)

Andrea Vettori - EU Environment Policy

Markus Warasin - An inside view of the EP in the context of the EE19 results

Martin Zeitler - EU Transport policy, CEF and TEN-T