EU Update „Das Europäische Solidaritätskorps”

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um Thema „Europäisches Solidaritätskorps”.

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Il Corpo europeo di solidarietà"

 

Annunciato a settembre 2016, a fine anno ha fatto ufficialmente il suo debutto il “Corpo europeo di solidarietà”. La nuova iniziativa della Commissione Europea si propone di rafforzare la vicinanza tra i diversi Paesi europei, permettendo ai partecipanti di fare esperienze di volontariato o di tirocinio nel proprio Stato o all’estero. Centomila i giovani – la partecipazione è aperta alle persone tra 17 e 30 anni – che la Commissione auspica di poter coinvolgere da qua al 2020.

A chi si rivolge: i destinatari e le organizzazioniL’iniziativa è pensata per chi, nelle età indicate, sia cittadino o residente di uno Stato membro oppure di Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia e Macedonia. Dopo essersi iscritti nel database online, indicando le proprie competenze, ai candidati verranno regolarmente proposti dei progetti. Questi ultimi – della durata compresa tra due e dodici mesi – potranno ad esempio consistere in attività di inclusione di minoranze, protezione dell’ambiente, prevenzione di catastrofi, accoglienza dei migranti o sviluppo della partecipazione democratica. Espressamente esclusa è, invece, la partecipazione a interventi di risposta immediata alle catastrofi. Le attività potranno svolgersi sia all’estero che nel proprio Paese, sebbene un obiettivo perseguito dalla Commissione sia il sostegno alla mobilità giovanile con particolare riguardo alla realtà europea.Può chiedere di venire accreditata per il Corpo europeo di solidarietà una grande varietà di enti, sia con riguardo alla tipologia – organizzazioni governative, comuni, ONG, aziende… – sia per quanto concerne le dimensioni. Nel database si troveranno così a convivere enti attivi localmente e grandi multinazionali, essendo infatti per l’iscrizione principalmente richiesto che il progetto corrisponda ai valori e obiettivi indicati nella Carta del Corpo (potenziare l'autonomia dei partecipanti, valorizzare le loro competenze, promuovere il loro sviluppo personale, socioeducativo e professionale…). Ulteriori condizioni consistono nella necessità di porre a disposizione dei partecipanti le necessarie iniziative formative e nel garantire ai candidati, al momento della selezione, parità di trattamento, pari opportunità e non discriminazione.

Le particolarità rispetto alle possibilità esistentiGià oggi sono a disposizione dei giovani diversi programmi e servizi per accedere a progetti di volontariato o tirocinio in altri Paesi UE, quali ad esempio il Servizio volontario europeo (SVE) o l’Iniziativa per l'occupazione giovanile. Rispetto a quanto già esistente, il Corpo si caratterizza sostanzialmente per il fatto di riunire in un unico contenitore entrambi questi mondi: ai candidati iscritti al database potranno venire infatti proposte sia iniziative di volontariato – con un limitato rimborso spese e assicurazione – sia attività occupazionali. Mentre per queste ultime il riconoscimento economico della prestazione proverrà dal datore di lavoro, con riguardo alle prime il Corpo troverà fondamento finanziario nello SVE (parte di Erasmus+) e in altri programmi europei. A tal riguardo si tratta, pertanto, di un tentativo della Commissione di presentare in maniera unificata una serie di iniziative – molte delle quali già esistenti – riconducibili ai due macrosettori del volontariato e delle attività occupazionali. L’iniziativa, rispetto agli strumenti attuali talvolta dispersivi, dovrebbe così semplificare l’accesso alle relative informazioni.Nelle discussioni precedenti alla recente presentazione del Corpo, infine, in diversi avevano auspicato che le occasioni di volontariato presentate ai giovani tramite il nuovo portale non celassero surrettiziamente dei posti di lavoro. Si attende l’applicazione concreta per verificare se i criteri adottati dalla Commissione abbiano a proposito efficacemente svolto un ruolo di discrimine, a garanzia dei “veri” progetti di volontariato.

I vantaggi per i partecipantiLa presentazione di tante iniziative sotto un unico label dovrebbe, come detto, aiutare i giovani a venirne a conoscenza e a informarsi a proposito. Negli intenti della Commissione, la partecipazione al Corpo dovrebbe inoltre costituire per i partecipanti un’importante esperienza formativa, “vendibile” anche al momento della ricerca di un posto di lavoro. Tramite una maggiore mobilità giovanile la Commissione vorrebbe infine sostenere lo sviluppo di una solidarietà transnazionale tra i popoli dei Paesi membri, il cui bisogno ultimamente tanto si avverte.

 

Domenico Rosani

 

 

La versione PDF con i link di approfondimento è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update „Brexit: Etappen eines unerforschten Weges”

 

 

Das Brexit-Referendum letzten Junis hat ein Verfahren in Gang gesetzt, das bisher noch nie von einem Mitgliedstaat beschritten wurde. Nur seit der letzten Änderung der europäischen Verträge durch Lissabon ist nämlich ausdrücklich vorgesehen, dass ein Staat aus der Union austreten darf. Vor dieser Novelle war die Möglichkeit in der Lehre breit diskutiert worden, es handelte sich aber eher um eine akademische Debatte. Die Ungewissheit bezüglich der normativen Regelung eines solchen Austritts war kein Grund zur Sorge, da man davon ausging, dass sowieso kein Land davon Gebrauch gemacht hätte.Nach den Ausgaben von EU Update vom 28. April und 6. Oktober letzten Jahres möchte man hier nun die juristischen Aspekte eines solchen unerforschten Weges durchleuchten.

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Brexit: tappe di una via inesplorata"

L'EU Update di questa settimana ha come tema "Brexit: tappe di una via inesplorata".

La versione PDF con i link di approfondimento è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "L'elezione del Presidente del Parlamento europeo"

La legislatura del Parlamento europeo ha una durata quinquennale ma il mandato del suo Presidente scade dopo due anni e mezzo. Il Presidente dimissionario Martin Schulz è stato infatti in carica per cinque anni, divisi su due legislature.

Il Presidente coordina le attività del parlamento e ne preside le sedute, oltre a rappresentarlo nelle relazioni con le altre istituzioni e all’esterno.

I presidenti eletti sono stati tendenzialmente espressione di un accordo fra i due maggiori gruppi politici che siedono nel Parlamento (in questo caso il Partito Popolare europeo -PPE e l’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici –S&D): tale accordo ha garantito un’ampia maggioranza al Presidente e l’alternanza, laddove non c’è un gruppo con una maggioranza assoluta nell’emiciclo.

Questa elezione, che si terrà il 17 gennaio 2017, promette invece al momento di rappresentare un’eccezione. I due gruppi politici più grandi non hanno infatti trovato fino ad oggi un accordo e presentano entrambi un candidato.

Il Partito Popolare europeo ha scelto Antonio Tajani: già Commissario europeo ai Trasporti prima e all’Industria dopo, attualmente è Vicepresidente del Parlamento europeo.Il parlamentari del gruppo S&D hanno invece indicato il proprio capogruppo, Gianni Pittella, parlamentare europeo dal 1999.Gli altri candidati, che secondo gli analisti hanno meno possibilità di essere eletti , sono: Guy Verhofstadt per l’Alleanza dei Democratici e Liberali Europei (ALDE), Helga Stevens per i Conservatori e Riformisti europei (ECR), Eleonora Florenza per la Sinistra unitaria europea/Sinistra verde nordica (GUE/NGL), Jean Lambert per i Verdi/Alleanza Libera Europea (G/EFA), Laurentiu Rebega per l’Europa delle Nazioni e della Libertà (ENF).

Come si elegge il Presidente del Parlamento europeo?

Lo scrutinio è segreto e l’elezione avviene a maggioranza assoluta dei membri del Parlamento. Se tale maggioranza non viene raggiunta dopo tre scrutini, il quarto rappresenta una sorta di “ballottaggio” fra i due candidati che avevano ottenuto il maggior numero di voti nel terzo scrutinio.

 

 Giulia Chiarel

La versione PDF con i link di approfondimento é scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update „Wahl des EU-Parlamentspräsidenten”

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um Thema „Wahl des EU-Parlamentspräsidenten”.

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "EASME Data Hub"

L'Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese (EASME – Executive Agency for Small and Medium Enterprises) ha sviluppato uno strumento interattivo che genera informazioni sui programmi di finanziamento UE.Al momento l’applicazione è disponibile per lo Strumento PMI e la Sfida sociale “Azione per il clima, l’ambiente, efficienza delle risorse e materie prime” di Horizon 2020.Il programma Horizon 2020 sostiene la ricerca e l’innovazione. È diviso in tre pilastri (Leadership industriale, Eccellenza scientifica e Sfide sociali) e copre un vasto numero di settori. La Sfida sociale “Azione per il clima, l’ambiente, efficienza delle risorse e materie prime” ha l’obiettivo di trovare soluzioni che possano portare ad un'economia e una società efficienti nell’uso delle risorse naturali e resilienti al cambiamento climatico, garantendo un approvvigionamento ed un uso sostenibile delle materie prime.Lo Strumento PMI supporta le piccole e medie imprese per tutte le fasi dei processi di ricerca e innovazione di nuovi prodotti, processi e materiali. I progetti sono selezionati tramite un approccio bottom-up nell’ambito di una determinata area tematica (questo significa che la Commissione europea non stabilisce nel dettaglio gli obiettivi dell’invito a presentare proposte, bensì indicha genericamente i settori che possono beneficiare dei finanziamenti). Le proposte possono essere presentate nelle aree del pilastro “Sfide sociali” di Horizon 2020 e delle tecnologie abilitanti (KETs - Key Enabling technologies). I progetti possono essere presentati da un’unica impresa o da consorzi e devono essere orientati al mercato. Lo strumento PMI si divide in tre fasi, coprendo le diverse fasi del ciclo d’innovazione.Con la nuova applicazione dell’EASME è ora possibile ricercare in modo semplice i progetti già finanziati, filtrandoli per argomento, paese, tipo di progetto, anno e budget.

Oltre a questo, ogni progetto ha un riepilogo che include alcune informazioni sul progetto, i partecipanti e un link per il loro sito web.

Allargando la mappa dinamica e cliccando su i segnalatori è possibile consultare il singolo progetto.Accanto alla lista dei beneficiari è possibile consultare le statistiche sui programmi. Sono presenti i dati sul numero dei partecipanti e la loro provenienza, il budget stanziato finora e il numero di progetti selezionati per il finanziamento.

 Giulia Chiarel

 

La versione PDF con i link di approfondimento é scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITAsingle market and SMEs_itSouth Tyrol
EU Update "EASME Data Hub"

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um "EASME Data Hub".

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU Updateenergy_and_environment_DEsingle market and SMEs_deSouth Tyrol
EU Update "Sviluppo sostenibile"

Il 22 novembre, la Commissione Europea ha proposto un approccio strategico per il raggiungimento dello sviluppo sostenibile in Europa e in tutto il mondo. Una prima comunicazione definisce le dieci priorità politiche della Commissione in merito allo sviluppo futuro in Europa, che contribuiscono a implementare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo sostenibile. Inoltre, tramite la comunicazione sul consenso europeo allo sviluppo, viene proposta una visione comune per la cooperazione tra UE e stati membri, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030. Infine, una terza comunicazione riguardante una rinnovata partnership tra Europa, Africa, Caraibi e Pacifico, propone una nuova fase nelle relazioni EU-ACP.La sostenibilità è un marchio europeo. L’UE vanta una forte tradizione in merito, grazie al suo sviluppo economico elevato, alla coesione sociale, alle società democratiche e al suo impegno per uno sviluppo sostenibile, tutti principi base dei Trattati.

Read more

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITAexternal relations itaSouth Tyrol
EU Update "Nachhaltige Entwicklung"

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um "Nachhaltige Entwicklung".

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU Updateenergy_and_environment_DEexternal relations deSouth Tyrol
EU Update "Finanzierungsmöglichkeiten für die Gemeinsamen Agrarpolitik"

Die Finanzierung der ländlichen Entwicklung zielt darauf ab, die Wettbewerbsfähigkeit der Land- und Forstwirtschaft zu steigern, Umwelt und Landschaften zu schützen, die Lebensqualität im ländlichen Raum zu verbessern, die Diversifizierung der ländlichen Wirtschaft voranzutreiben und gebietsbezogene Konzepte für die ländliche Entwicklung zu fördern. Die Agrarausgaben werden aus zwei Fonds finanziert, die Teil des Gesamthaushaltsplans der EU sind: aus dem Europäischen Garantiefonds für die Landwirtschaft (EGFL) werden die Direktzahlungen an Landwirte und Maßnahmen zur Regulierung der Agrarmärkte finanziert, und aus dem Europäischen Landwirtschaftsfonds für die Entwicklung des ländlichen Raums (ELER) werden die Programme der Mitgliedstaaten zur Entwicklung des ländlichen Raums kofinanziert.

Read more

Tags: EU Updateagriculture deSouth Tyrol
EU Update "Water Framework Directive"

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um  "Water Framework Directive".

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Water Framework Directive"

L’acqua è indispensabile per la vita: si tratta di una risorsa essenziale per l’umanità che genera e sostiene la prosperità economica e sociale, oltre a rappresentare un elemento centrale degli ecosistemi naturali e della regolazione del clima. La direttiva quadro sulle acque dell’Unione europea, adottata nel 2000, rappresenta una pietra miliare nella politica europea di protezione delle acque e ha introdotto un approccio pionieristico alla tutela delle risorse idriche sulla base di formazioni geografiche naturali: i bacini idrografici. Ha impostato un nuovo standard per la gestione sostenibile delle risorse idriche e severe richieste di implementazione. Ha inoltre stabilito scadenze precise e fissato il 2015 come termine ultimo entro il quale tutte le acque europee avrebbero dovuto essere in buone condizioni. Oggi, all’inizio del secondo periodo di gestione, vi sono numerose indicazioni del mancato raggiungimento degli obiettivi preposti, nonostante i vari programmi di azione implementati. Ci si chiede quindi se sia stato scelto l’approccio sbagliato e quali azioni siano necessarie per raggiungere gli obiettivi ambientali a lungo termine.

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Opportunità di finanziamento per la Politica Agricola Comune"

L'EU Update di questa settimana approfondisce la tematicha delle possibilità di finanziamento all'interno della Politica Agricola Comune. 

La versione PDF con i link di approfondimento é scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateagriculture itaSouth Tyrol
EU Update "EEEF"

Poiché la domanda di energia negli stati membri dell'Unione Europea è in continuo aumento, l'attenuazione dei cambiamenti climatici mediante il miglioramento dell'efficienza energetica e l'utilizzo di energia rinnovabile al fine di ridurre l'emissione di gas a effetto serra assume importanza ancora maggiore. La crescente domanda di energia da parte di utenze domestiche, trasporti e settore dei servizi è una questione che va affrontata in quanto indicatore chiave delle emissioni di CO2 nelle economie dell'Unione Europea. Gli stati membri dell'Unione Europea si sono impegnati per il conseguimento degli obiettivi 20/20/20: taglio del 20% delle emissioni dei gas a effetto serra, aumento del 20% dell'uso dell'energia rinnovabile e taglio del consumo energetico attraverso un aumento del 20% dell'efficienza energetica.

Read more

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITASouth Tyrol
EU Update "European Energy Efficiency Fund"

In der aktuellen Ausgabe des EU Update geht es um  "European Energy Efficiency Fund".

 

Hier finden Sie die Pdf-Version zum Download.

Hier finden Sie die Liste der veröffentlichten EU Update.

 

Tags: EU Updateenergy_and_environment_DESouth Tyrol
EU Update "Erweiterungspaket 2016"

Die Europäische Kommission hat am 9. November das jährliche Erweiterungspaket verabschiedet. Darin wird beurteilt, wie weit die Länder des westlichen Balkans und die Türkei bei der Umsetzung wichtiger politischer und wirtschaftlicher Reformen vorangekommen sind, und was noch zu tun bleibt, um die übrigen Herausforderungen zu bewältigen.Bei der Präsentation des Erweiterungspakets erklärte Johannes Hahn, EU-Kommissar für Europäische Nachbarschaftspolitik und Beitrittsverhandlungen: „Ein glaubwürdiger Erweiterungsprozess ist nach wie vor ein unverzichtbares Instrument, um diese Länder zu stärken und ihnen bei der Umsetzung politischer und wirtschaftlicher Reformen zu helfen. Wir bekräftigen heute, dass die EU ihre Unterstützung für diese Bemühungen weiter fortsetzen wird, und rufen die Regierungen der Erweiterungsländer dazu auf, die notwendigen Reformen aktiver anzugehen und sie tatsächlich in ihre politische Agenda zu integrieren – nicht weil die EU es von ihnen verlangt, sondern weil es im Interesse der Bürgerinnen und Bürger dieser Länder und auch Europas insgesamt liegt.“

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Pacchetto allargamento 2016"

Die Europäische Kommission hat am 9. November das jährliche Erweiterungspaket verabschiedet. Darin wird beurteilt, wie weit die Länder des westlichen Balkans und die Türkei bei der Umsetzung wichtiger politischer und wirtschaftlicher Reformen vorangekommen sind, und was noch zu tun bleibt, um die übrigen Herausforderungen zu bewältigen.Bei der Präsentation des Erweiterungspakets erklärte Johannes Hahn, EU-Kommissar für Europäische Nachbarschaftspolitik und Beitrittsverhandlungen: „Ein glaubwürdiger Erweiterungsprozess ist nach wie vor ein unverzichtbares Instrument, um diese Länder zu stärken und ihnen bei der Umsetzung politischer und wirtschaftlicher Reformen zu helfen. Wir bekräftigen heute, dass die EU ihre Unterstützung für diese Bemühungen weiter fortsetzen wird, und rufen die Regierungen der Erweiterungsländer dazu auf, die notwendigen Reformen aktiver anzugehen und sie tatsächlich in ihre politische Agenda zu integrieren – nicht weil die EU es von ihnen verlangt, sondern weil es im Interesse der Bürgerinnen und Bürger dieser Länder und auch Europas insgesamt liegt.“

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Programma di lavoro 2017 della CE

Ogni anno la Commissione adotta un programma di lavoro in cui sono elencate le azioni che prevede di realizzare nei dodici mesi successivi. Il programma di lavoro informa i cittadini e i co-legislatori degli impegni politici in termini di presentazione di nuove iniziative, ritiro di proposte in sospeso e riesame della normativa UE vigente. Il 25 ottobre la Commissione Europea ha presentato il suo terzo programma di lavoro annuale, relativo quindi al 2017.Dall'inizio del suo mandato, l'attuale Commissione ha fissato le sue priorità per concentrarsi sulle grandi questioni in cui un'azione europea efficace può fare concretamente la differenza. Nel corso dell'ultimo anno, condividendo tali priorità con il Parlamento europeo e il Consiglio, sono stati compiuti progressi concreti in settori chiave, riguardanti 10 priorità. Il programma di lavoro 2017 illustra proposte concrete per l'anno a venire che costituiscono il contributo della Commissione alla preparazione del 60º anniversario dei trattati di Roma che si celebrerà a marzo 2017. La Commissione lavorerà a stretto contatto con il Parlamento europeo e il Consiglio per fare in modo che le proposte vengano adottate rapidamente.

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol
EU Update "Arbeitsprogramm der Kommission 2017"

Ogni anno la Commissione adotta un programma di lavoro in cui sono elencate le azioni che prevede di realizzare nei dodici mesi successivi. Il programma di lavoro informa i cittadini e i co-legislatori degli impegni politici in termini di presentazione di nuove iniziative, ritiro di proposte in sospeso e riesame della normativa UE vigente. Il 25 ottobre la Commissione Europea ha presentato il suo terzo programma di lavoro annuale, relativo quindi al 2017.Dall'inizio del suo mandato, l'attuale Commissione ha fissato le sue priorità per concentrarsi sulle grandi questioni in cui un'azione europea efficace può fare concretamente la differenza. Nel corso dell'ultimo anno, condividendo tali priorità con il Parlamento europeo e il Consiglio, sono stati compiuti progressi concreti in settori chiave, riguardanti 10 priorità. Il programma di lavoro 2017 illustra proposte concrete per l'anno a venire che costituiscono il contributo della Commissione alla preparazione del 60º anniversario dei trattati di Roma che si celebrerà a marzo 2017. La Commissione lavorerà a stretto contatto con il Parlamento europeo e il Consiglio per fare in modo che le proposte vengano adottate rapidamente.

Read more

Tags: EU UpdateSouth Tyrol